Eroi a Parigi: Michael ha fatto da scudo alla fidanzata

Non solo terroristi, ma anche eroi a Parigi, durante gli attentati al Bataclan, come Michael O’Connor

Da Parigi, fortunatamente, non arrivano solo notizie tragiche e cariche di odio, ma anche notizie di coraggio e amore infinito, come la storia di Michael O’Connor, uno dei tanti eroi durante la strage, che ha rischiato la sua vita per salvare la fidanzata che era con lui: ora, sono sani e salvi. Michael O’ Connor, inglese di 30 anni, ha raccontato al Mirror la sua notte del terrore al Bataclan, dove era insieme alla sua ragazza per assistere al concerto degli Eagles of Death MetalA un certo punto abbiamo visto due ragazzi avanzare dal fondo dell’arena con in mano dei kalashnikov, forse degli AK 47. Hanno cominciato a sparare sulla folla, senza dire nemmeno una parola.

Il gesto d’amore

Sono riuscito a vedere in faccia uno dei terroristi, mi sembrava anche molto giovane, ma la confusione era enorme; loro continuavano a sparare e intorno vi era solo sangue; li abbiamo visti ricaricare più volte i loro mitra e ricominciare a sparare. Ho pensato che stavo per morire, anche se non sapevo da dove sarebbe arrivato il colpo fatale.

C’erano feriti e morti intorno a noi. Ho preso la mia ragazza e le ho detto che l’amavo. Non sapevo cosa fare, così mi sono steso sul corpo di Sara per proteggerla.

Provare a rimanere fermo e immobile senza quasi respirare era l’unica cosa da fare in quel caso e sperare che i terroristi non si accorgessero di loro, che si fingevano morti a terra.

Un momento di terrore, cattiveria e barbarie, dove per alcuni, come loro, per fortuna, ha vinto l’amore, anche se Michael e Sara, la sua fidanzata non riusciranno mai a dimenticare quei momenti di paura dove si sono visti la morte in faccia.

Ciò che vogliono i fondamentalisti è terrorizzarci. No, non sono musulmani, sono delle bestie, non possono definirsi esseri umani.

Fonte: Ansa
Fonte: Ansa

Fonte foto: Mirror

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 16-11-2015

Roberta Picco

X