Ermanno Scervino porta in passerella l’eleganza più autentica

Nel corso di Milano Moda Donna lo stilista Ermanno Scervino si è segnalato per l’eleganza e la raffinatezza della sua collezione primavera estate

Nell’ambito di una settimana milanese segnata piuttosto marcatamente da una tendenza generalizzata allo sporty chic e a linee giovanili e popolari,  quasi ha stupito la voce fuori dal coro di Ermanno Scervino che ha mandato in passerella una collezione primavera estate 2015 raffinata, elegante, molto femminile. Preziosa e perfetta per ogni occasione, da quelle galanti alle cerimonie, dal look ricercato tipico da congresso sull’aggiornamento professionale alle  serate glamour tra amiche, la linea proposta dal  brand italiano si è distinta per la fedeltà ad un certo taglio classico e ben definito.

[wooslider slider_type=”attachments” limit=”20″]

Tutta incentrata su materiali e tessuti particolari, frutto di ricerca e studio come il canvas di lino, il macramè di ciniglia o  effetto stuoia,  il neoprene laserato oppure il tulle, il pizzo, il denim o la raffia, la collezione di Ermanno  Scervino è sembrata davvero un inno alla luce e alla luminosità,  grazie anche alle sapienti  inserzioni di punti luce ad effetto degradante su pizzo e tulle. Dettagli preziosi,  finezze studiate e volute,  a  testimonianza di un lavoro  di preparazione molto accurato.

Ottima  la  vestibilità degli abiti, comprese le gonne lunghe capaci di scivolare sul corpo con grande morbidezza. Più vivaci gonne corte ed a vita alta, assai sbarazzine ed eccentriche, ma allo stesso tempo eleganti  e  raffinate in virtù dei consueti, frequenti inserti di tulle  e pizzo. Tra gli abbinamenti più riusciti, quelli piuttosto azzardati – ma solo a  livello teorico – tra gonne a vita alta e vivaci micro top: l’effetto ottenuto è stato tipico di uno stile giovane ma ricercato, sobrio ed autorevole quanto basta.

Quanto ai colori, assieme al denim – soluzione  comune ad altre griffe – Ermanno Scervino ha  attinto  a piene mani alle tinozze del verde e del turchese,  disegnando soluzioni in molti casi “acquatiche”, fresche e rigeneranti. Molto suggestivi i sandali pitone, tra le  calzature più apprezzate. Nel complesso, dunque,  una collezione estremamente chic ma non seriosa, tesa ad esaltare al massimo la  femminilità della  donna in una stagione calda ed oscillante tra vacanze  ed impegni vari. A  proposito  di vacanze, molto  efficaci i richiami  alla Sicilia dei top di pizzo  e rete, in grado di far sognare avventure roventi sui lidi incontaminati delle Eolie o di Mondello.

ultimo aggiornamento: 24-09-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X