Eredità di Robin Williams: i diritti dell’uso della sua immagine andranno in beneficienza

I figli e la moglie di Robin Williams si spartiranno i beni, gli introiti dei diritti d’immagine andranno in beneficienza

chiudi

Caricamento Player...

Ha fatto molto discutere la battaglia legale che ha coinvolto l’ultima moglie di Robin Williams e i suoi tre figli, avuti da precedenti relazioni, per l’eredità dell’attore, suicidatosi lo scorso agosto.

Leggi anche: Robin Williams, parla il figlio Zack:”Mi manca molto”

Ora però i legali rendono noto che Robin Williams stesso aveva dato disposizione di donare i propri diritti di immagine alla Windfall Foundation, per 25 anni a partire dal giorno della sua morte. Fino all’ 11 agosto 2039 le foto, la firma o qualunque forma di immagine di Robin Williams potranno essere usate solo con l’autorizzazione della fondazione, creata dai legali dello stesso attore.

Una scelta quasi unica del suo genere, che dimostra la bontà d’animo di Robin Williams che ha pensato al prossimo e anche ai suoi parenti che avrebbero potuto dividersi i beni dell’attore e non essere aggravati dagli oneri nei confronti del Fisco degli Usa per quanto riguarda i diritti d’immagine.

La Windfall Foundation, potrà quindi donare ad associazioni benefiche i proventi dei diritti d’immagine e i parenti potranno continuare a disquisire sui beni in eredità di Robin Williams. Pare infatti che l’attuale moglie non accetti che i figli si impossessino di cose non previste per loro.