Entro gennaio verrà celebrato il funerale di Elena Ceste

Sembra che si sia arrivati finalmente alla svolta sul caso di Elena Ceste: in questi giorni si attende la firma del nulla osta per il rilascio della salma e poi, finalmente, potranno essere celebrati i funerali

Poco alla volta iniziano a trapelare i dettagli relativo alla morte di Elena Ceste: non sarebbe morta per annegamento bensì per asfissia e, ad ucciderla, sarebbe stato il marito Michele Buoninconti.

Il movente dell’omicidio di Elena Ceste “va ricercato nell’odio maturato nel tempo dal marito”, scrive il gip Giacomo Marson, del tribunale di Asti, nell’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Buonincontri.

L’uomo, secondo il giudice, riteneva che Elena Ceste “fosse una moglie e una madre inadeguata, una donna infedele e inaffidabile, dedita a coltivare rapporti virtuali con il computer e, quindi, da raddrizzare. Tutti gli elementi raccolti nel corso delle indagini, Michele Boninconti come l’autore delle gravissime condotte che gli vengono attribuite”.

Michele Boninconti, secondo il giudice Giacomo Marson avrebbe messo in piedi un “castello di menzogne” e avrebbe attuato “vani tentativi di depistaggio” per allontanare da sé il sospetto di aver ucciso la moglie.

Il gip Marson aggiunge ancora:

“La condotta dell’indagato dimostra che la scomparsa ed il successivo ritrovamento del cadavere non sono stati il frutto di accadimenti accidentali né di scelte estreme volontariamente intraprese dalla donna,ma sono ascrivibili ad un evento del tutto estraneo alla sua sfera di dominio”.

Secondo il gip Marson, la donna sarebbe stata uccisa nel letto coniugale: subito dopo esser stata uccisa Elena Ceste fu “denudata” e gettata nel rio Mersa. “Il mancato rinvenimento di brandelli di tessuto, bottoni, fibbie evidenzia che la persona offesa non poteva indossare alcun tipo di abito nel momento in cui il suo corpo è stato immerso nel rigagnolo”.

Ora che le indagini sono arrivate ad un punto di svolta però, si è propensi a credere che il funerale di Elena Ceste possa svolgersi entro gennaio.

 

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-01-2015

Emanuela Bertolone

X