Emma Marrone festeggia Trent’Anni con grinta, passione e… Platino!

Emma Marrone, nata a Firenze il 25 maggio 1984festeggia trent’anni con il terzo platino per il suo ultimo disco “Schiena”.In soli quattri anni di carriera iniziata con la vittoria ad “Amici 9”, la giovane mette a segno undici dischi di platino.

chiudi

Caricamento Player...

Grintosa, energica e passionale proprio come le sue canzoni.. questa è Emma Marrone!

La giovane cantante è più felice che mai e i motivi sono diversi. Emma Marrone, infatti, non ha stappato lo spumante per spegnere le sue 30 candeline, ma anche per il triplo disco di platino di Schiena! Insomma, criticata ferocemente, ma per lei le stelle sono favorevoli, e su Twitter nasce anche l’hashtag dedicato a lei dai fan.

Traguardi importanti per Emma Marrone con un percorso di crescita che l’ha portata a essere una donna col la testa sulle spalle, capace di fare anche scelte nuove, senza la paura di rischiare, come ha voluto dimostrare agli Eurovision Song Contest  e, ha riscoperto sé stessa, senza nessuno al suo fianco.
Terminati i festeggiamenti, Emma Marrone si preparerà per un tour speciale di 7 date denominato Emma limited edition che partirà dal 7 luglio all’Arena di Verona per poi proseguire al Lucca Summer Festival l’11, il 19 all’Hydrogen Festival di Piazzola sul Brenta (Padova), al Parco Gondar di Gallipoli (Lecce) e il 26 al Teatro antico di Taormina per poi concludersi il 28 all’Arena Flegrea di Napoli. L’11 luglio, per la tappa al Lucca Summer Festival, Emma avrà un ospite d’eccezione sul palco: il songwriter newyorkese Rufus Wainwright. Il 3 luglio Emma sarà a sua volta l’ospite d’onore del concerto di Wainwright all’Auditorium Parco della Musica di Roma.
Emma Marrone si è approcciata alla musica da giovanissima, grazie anche al padre musicista Rosario. Divisa tra scuola, lavoro e  tanta gavetta nei locali, l’artista ha partecipato prima a “Superstar” nel 2003 con la girl band Lucky Star che poi si è sciolta nel 2006 ma il grande successo arriva con la nona edizione di “Amici” nel 2009 che vince, battendo Loredana Errore. Da quel momento la cantante non si ferma un attimo e arriva fino al palco del Festival di Sanremo con “Arriverà” assieme ai Modà, classificandosi al secondo posto. L’anno successivo trionfa con “Non è l’inferno” che diventa un vero e proprio tormentone.
Tutti i dischi di Emma Marrone si sono sempre posizionati alti nella classifica di vendite: triplo platino per “Oltre”, doppio platino per “A me piace così” e triplo platino per “Sarò libera”. “Schiena” è sempre stato in Top 25, posizionandosi per un mese al primo posto e per 39 settimane in Top 10. L’album, che contiene due singoli certificati Platino (“Amami” e “Dimentico tutto”), è ora disponibile in due versioni: “Schiena international version” che contiene la tracklist originale di “Schiena” arricchita da “La mia città” mentre “Schiena vs. Schiena” comprende due dischi, il primo con la tracklist originale di “Schiena” arricchita da “La mia città”, il secondo con le tracce dell’album completamente riarrangiate in versione semi-acustica. “La mia città” è il brano che Emma ha presentato all’ultimo Eurovision Song Contest e il video è stato diretto da Nicolo Cerioni e Leandro Manuel Emede per Sugarkane Studio.

L’esistenza di Emma Marrone è stata anche contrassegnata da esperienze dure come il tumore all’utero proprio nel 2009. Infatti nel 2011 è diventata testimonial dell’AIRC (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) e anche per la campagna dedicata alla prevenzione oncologica dell’ANT (Associazione Nazionale Tumori). A livello sentimentale ha avuto una lunga storia d’amore con Stefano De Martino, il ballerino conosciuto proprio ad “Amici”, poi una storia con Marco Bocci, ed oggi è single.

Emma Marrone in una intervista a La Repubblica ha detto:

“Sono contenta di quello che sono riuscita a portare a casa,  probabilmente nonostante i trent’anni devo ancora imparare a gestire tante cose di me, l’emotività, il fatto di essere senza filtri, questo mio essere sempre sopra le righe. Non faccio mai le cose per cattiveria“.

Leggi anche: Emma Marrone o l’Italia, tra Barba e Baffi

A questa giovane di talento non possiamo che fare i nostri migliori auguri!

Licia De Pasquale.

Guarda cosa accade oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15893″]