Emma gratis al festival di Sanremo

Emma Marrone, futura valletta bionda di Sanremo 2015, dichiara di aver rinunciato al compenso ed essersi accontentata di un rimborso spese.

chiudi

Caricamento Player...

Il Festival di Sanremo 2015 è quasi alle porte e non si fermano le indiscrezioni sui compensi del presentatore e direttore artistico Carlo Conti e delle due inedite vallette Arisa ed Emma.

Ed è proprio Emma ad alimentare il gossip con indiscrezioni fornite al blog DavideMaggio:

“Il suo contratto – fa sapere il sito – avrebbe riportato proprio uno ‘0′ alla voce ‘corrispettivi’ se non fosse che la TV pubblica avrebbe difficoltà a giustificare il pagamento di risorse esterne, potendo far leva su quelle interne per attività legate a trucco, parrucco et similia. Per questo verrà corrisposto alla vincitrice del Festival del 2012 un onorario di circa 60/70.000 euro lordi utili a pagare lo staff di cinque persone che la seguirà nella cittadina ligure.”.

Emma quindi avrebbe rinunciato al suo compenso per la co-condizione del Festival di Sanremo 2015, accettando un semplice rimborso spese per la sua partecipazione, cifra che servirà quasi esclusivamente a retribuire i membri del suo staff di cinque persone che l’accompagna nella sua avventura sanremese. Tra questi ci sarebbe anche Luca Zanforlin, autore di riferimento per Emma conosciuto proprio ad Amici.

Le motivazioni della scelta pare siano ideologiche:

“Emma – proprio come la sua ‘mamma mediatica’ Maria De Filippi, ospite dell’ultimo Festival di Bonolis (2009) – ha rinunciato ad un vero e proprio cachet in considerazione del fatto che le prestazioni da valletta non rientrano nel suo iter professionale.” riporta il blog DavideMaggio.

Si tratta con tutta probabilità del compenso più esiguo della storia del Festival, tecnicamente Emma sarà quindi la prima valletta gratis della storia di Sanremo!