Storia di Emilio Pucci: com’è nato il famoso marchio italiano

Il segreto di un grande successo: gli abiti e le borse di Emilio Pucci, una pietra miliare della moda italiana negli anni

chiudi

Caricamento Player...

Spesso i marchi italiani sono sinonimo di qualità e precisione sartoriale all’estero, e lo stesso vale qui nel Belpaese. A questo proposito non possiamo che citare il brand di abiti, borse e occhiali Emilio Pucci. Il suo fondatore è stato un vero pioniere della moda italiana, partecipando alla prima sfilata mai tenutasi qui.

Storia di Emilio Pucci

Pucci nasce il 20 novembre 1914 a Napoli, e nella sua vita farà l’aviatore, lo stilista e il politico. Infatti è solo dopo la Seconda Guerra Mondiale che si interessa alla moda, inizialmente come disegnatore di abbigliamento da sci. Il successo lo incoraggia a disegnare anche abiti da donna e ad aprire la prima boutique a Capri nel 1950. I suoi colori brillanti e motivi vistosi influenzano la moda del tempo e gli fanno guadagnare il nomignolo di Prince of Prints (il principe delle stampe).

Emilio Pucci
Fonte foto: https://www.facebook.com/emiliopucci/

La fama dell’abbigliamento e delle borse Emilio Pucci negli Stati Uniti

Pochi sanno che Pucci ha disegnato lo stemma delle uniformi degli astronauti della NASA per la missione dell’Apollo 15. In Italia, invece, ha disegnato le divise dei vigili urbani. Nel frattempo il suo brand si allarga ai profumi, alle ceramiche e agli occhiali Emilio Pucci. Oggi è gestito dal designer Massimo Giorgetti.

Outlet Emilio Pucci: dove acquistare di persona o su Internet

Se vi piace fare shopping negli outlet autorizzati, vi consigliamo The Mall che si trova a Firenze. Vende anche altre famose marche come Alberta Ferretti, Balenciaga, Fendi, Gucci e Valentino.

Altrimenti, cliccate su Net-a-Porter o Yoox. Qui troverete abiti Emilio Pucci, gonne, pantaloni, altre che top, bluse e foulard scontati del 50%.

Fonte foto: https://www.facebook.com/emiliopucci/