Emilio Fede si racconta e fa il bilancio della sua vita

Allontanatosi da diversi anni dal mondo dello spettacolo e del giornalismo, Emilio Fede si è messo a nudo nel corso di un’intervista concessa a Nuovo.

chiudi

Caricamento Player...

Emilio Fede si è raccontato nel corso di un’intervista concessa a Nuovo, il settimanale che ha raccolto le confessioni riguardanti la sua vita privata, in primis il non considerarsi all’altezza nel ruolo di marito e di madre, doveri che ha sempre messo in secondo piano rispetto alla sua carriera. Oggi, a 85 anni, Emilio Fede fa un bilancio della propria vita.

Emilio Fede: “Sono stato un pessimo marito e un padre assente!”

Emilio Fede
FONTE FOTO: facebook.com/emilio.fede

Sposato da anni con Diana De Feo e padre di Sveva e Simona, il giornalista ha detto: “Per anni non ho fatto il marito per fare solo il giornalista: ho trascurato mia moglie e soltanto ora me ne rendo conto. Diana, forse, avrebbe meritato un uomo diverso affianco perché lei, credetemi, è una donna straordinaria, eroica. Da sola, ha tirato su una famiglia e davanti alle difficoltà non ha mai mollato. Per questo, le chiedo perdono. Mia moglie mi ha tenuto per mano nei momenti più turbolenti, è rimasta sempre al mio fianco”.

A proposito del suo ruolo di padre, Fede ha ammesso: “Non mi considero bravo come padre. Sono sempre stato un padre assente e me ne dispiaccio. Ma le mie figlie le ho amate molto e alla fine se la sono cavata benissimo. Ora sono felice di essere nonno”.

Seppur lontano dal mondo dello spettacolo, Fede è ancora imputato in un processo per un presunta foto-ricatto ai danni di Mediaset. In merito alla vicenda, Fede ha aggiunto: “Mai fatto errori a Mediaset, lo dico con assoluta certezza. Ho dato tutto me stesso per quell’azienda e prima o poi la verità mi verrà riconosciuta. Sono stato derubato e truffato, sono stato vittima di mentitori. Anche in Rai, mai sbagli. Ho lavorato duramente come corrispondente in Africa. La Rai è stata una madre e mai una matrigna. Ho sempre lavorato da giornalista libero e per questo motivo, ho suscitato invidia. Fede è stato ricattato da un bandito, la giustizia farà il suo corso e dedicherò la vittoria alla mia famiglia e a chi mi ferma per strada per darmi affetto”.