Emanuela Tittocchia si racconta: “Ero incinta di Fabio Testi, ma…”

Emanuela Tittocchia ha raccontato un brutto momento sua vita: quando scoprì di incinta, finendo però con l’abortire spontaneamente poche settimane dopo…

chiudi

Caricamento Player...

L’attrice Emanuela Tittocchia, nota per il suo ruolo di Carmen Rigoni in CentoVetrine, si è raccontata in un’intervista concessa a Novella 2000, soffermandosi a parlare di un’esperienza molto dolorosa che ha segnato la sua vita. Emanuela, infatti, nel 2008 ha avuto una breve storia d’amore con l’attore Fabio Testi. La relazione terminò praticamente in diretta televisiva durante una puntata de La Talpa. Quello che, però, nessuno aveva mai saputo è che la Tittocchia era rimasta incinta di Testi, salvo poi abortire in maniera spontanea poche settimane dopo.

Emanuela Tittocchia
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Emanuela-Tittocchia-71079077168/

Emanuela Tittocchia: “All’inizio l’emozione è stata grandissima…!”

L’attrice piemontese ha raccontato: “Nel periodo in cui stavo con Fabio Testi, ho scoperto di essere incinta. È accaduto all’inizio della nostra relazione. Avevo un ritardo, pensavo fosse stress. Ero molto sotto pressione. Deve sapere che quando mi sono ammalata di anoressia mi è sparito il ciclo per sette anni, una cosa che può succedere in chi soffre di disturbi alimentari. Inizialmente ho pensato a questo!”.

In seguito è arrivata la conferma della gravidanza grazie agli esami medici: “Ho prenotato una visita dal mio ginecologo e ho scoperto di aspettare un figlio. All’inizio l’emozione è stata grandissima, ero felice, ma anche molto preoccupata. Non l’ho detto a nessuno per scaramanzia, neanche a Fabio, avevo sentito dire che è meglio dirlo dopo i primi tre mesi di gestazione, quelli più rischiosi”.

La relazione con Testi era cominciata da poco ed Emanuela scelse di non dirgli nulla per il momento: “Era presto, volevo sentirmi sicura della gravidanza e di me. Avevo ancora troppe paure dentro. Ho pensato: appena mi sentirò felice e avrò solo sensazioni positive glielo dirò. Forse non mi fidavo totalmente di lui. Eravamo veramente all’inizio della nostra relazione”.

Solo dopo molto dolore e senso di colpa Emanuela è riuscita a superare l’accaduto: “Purtroppo dopo qualche settimana ho perso il bambino. Mi sono colpevolizzata per questo, ho anche pensato che fosse successo per i miei blocchi o perché inconsciamente lo rifiutavo, ma poi ho saputo che succede a molte donne”. 

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Emanuela-Tittocchia