Elie Saab Primavera Estate 2016, romantica alla PFW

Elegante, romantica e sognante, Elie Saab Primavera Estate 2016 arriva alla Paris Fashion Week in tutto il suo splendore

chiudi

Caricamento Player...

L’eleganza e la raffinatezza sono un marchio di fabbrica che non poteva mancare nella collezione Elie Saab Primavera Estate 2016 presentata alla Paris Fashion Week in questi giorni. La nuova collezione Elie Saab Primavera Estate 2016 ha visto sfilare in passerella alla Paris Fashion Week modelle del calibro di Gigi Hadid, Lily  Donaldson e Kendall Jenner, che hanno sfoggiato le creazioni della stilista come solo loro sanno fare. Pizzi, colori e fiocchi hanno caratterizzato la sfilata all’insegna del romanticismo, della femminilità e dell’eleganza firmata Elie Saab che ha saputo dare una nuova vita alle linee più classiche degli abiti femminili. Troviamo così giochi di trasparenze, tessuti sheer, colori intensi, su abiti, shorts, pantaloni e bluse. Spuntano qua e là borchiette e applicazioni floreali, o paillettes con cui molti capi sono adornati.

I colori sono quelli della seduzione e dell’eleganza: dominano il bianco, il nero e il rosso, mixati alla perfezioni su abiti dai tagli classici, ma con elementi nuovi, accattivanti come il vedo-non-vedo dato dal pizzo e i giochi geometrici di alcuni colori posizionati a righe orizzontali o verticali. Non mancano le fantasie floreali, must have della prossima stagione primaverile ed estiva. Elie Saab si ispira al passato e si rinnova, lo reinventa per creare capi ideati per una donna romantica ma sicura di sè e della sua fisicità. Una donna che non vuole nascondere la sua spiccata personalità dalle mille sfaccettature.

Elie Saab5

Clicca qui per vedere la fotogallery Elie Saab!

Elie Saab Primavera Estate 2016 propone abiti corti bon ton, stretti in vita ma con gonnelline morbide e ampie con pizzo e balze. Ci sono anche però, abiti lunghi da sera, eleganti e femminili nella migliore tradizione della maison, che ama evidenziare il corpo femminile con grazia e sensualità.