Eleonora Abbagnato confessa: “Ecco perché volevo lasciare la danza”

L’etoile Eleonora Abbagnato ha confessato a Vanity Fair le sue paure, legate soprattutto alla malattia della sua adorata madre…

chiudi

Caricamento Player...

L’etoile e insegnante di danza Eleonora Abbagnato ha raccontato a Vanity Fair quelle che sono le sue grandi paure, legate soprattutto alla malattia di sua madre, purtroppo affetta da leucemia cronica: “Ce la stiamo cavando. Quella diagnosi mi ha spaventato, ho messo in discussione anche la mia carriera professionale. Volevo lasciare lo spettacolo, sono corsa da lei e l’ho guardata negli occhi, ma lei mi ha ridato ogni forza. Mia madre poi è una donna forte, la vedo poco perché vive lontana, ma la sento sempre vicina.

Eleonora Abbagnato
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/eleonora.abbagnato.

Eleonora Abbagnato e l’appoggio del marito Andrea Balzaretti: “Mi dà serenità!”

Queste le parole di Eleonora, che ha dichiarato come il marito Andrea Balzaretti, l’ex calciatore con cui è spostata dal 2011 e da cui ha avuto due figli, Julia e Gabriel, le dia tanta serenità: “Sarà solo un arrivederci.Se quello che hai deciso di fare nella vita è quello per cui sei nato, non lo molli fino alla morte, e c’è sempre un dopo. Nel mio caso saranno direzioni, cattedre, accademia. Poi mio marito mi rende felice. Fa bene tutto lui. Mi dà equilibrio. Voglia di tornare a casa e cenare insieme e viaggiare insieme e crescere insieme”.

Sostanzialmente, l’ex giudice di Amici ha affermato che ora le cose starebbero andando meglio, ma che all’inizio della scoperta della malattia di sua mamma aveva messo in discussione il suo futuro professionale. Solo lo sguardo della donna le ha però ridato la forza di rialzarsi e continuare per la sua strada.

La donna, al momento, vive molto lontano da Eleonora Abbagnato, ma la sente comunque molto vicina dopo questa esperienza. Questa è la ragione per cui ha deciso di non mollare la carriera di danzatrice e insegnante: l’amore di tutti i suoi cari.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/eleonora.abbagnato