Effetti ora legale sulla salute

5 errori da evitare in palestra

Gli effetti dell’ora legale sulla salute derivano dall’alterazione dell’orologio biologico e interessano cuore, stato d’animo, disturbi psico-fisici.

Per risparmiare energia elettrica sfruttando il più possibile la luce solare che nel periodo di primavera-estate sorge prima, gli orologi segnano l’ora legale.

Nella notte di passaggio, dall’ora solare a quella legale, gli orologi si spostano avanti di un ora e si dorme di fatto un’ora meno.

Questa ora di sonno persa incide sull’orologio biologico che tutti hanno e secondo il quale il corpo umano necessita di un certo ritmo che se dovesse venire modificato, i cambiamenti hanno effetti sullo stato di salute generale.

Quali effetti, dunque, ha l’ora legale sulla salute? L’ora legale porta ad un aumento delle ore di luce e questo determina un ritardo dell’organismo nella secrezione dell’ormone responsabile del sonno, la melatonina, provocando un’alternazione nel ritmo di sonno-veglia con conseguente possibilità di sviluppare nervosismo, mal di testa, dolori muscolari, ansie, cattivo umore.

Questa condizione psicofisica determinata dalla mancanza di sonno porta, a  sua volta, difficoltà nell’addormentarsi e insonnia.

L’ora legale, inoltre, ha effetti sulla salute del cuore determinabile, secondo studiosi statunitensi, nell’aumento pari al 10% di rischio infarto nei giorni immediatamente successivi al cambio dell’ora da solare a legale (in particolare il lunedì e il martedì successivi). Tutto ciò permane legato alla riduzione delle ore di sonno e i suoi effetti sul sistema immunitario.

Ancora, effetti dell’ora legale sulla salute sono il malumore, l’irritabilità, la tensione muscolare connesse all’aumento delle difficoltà nel gestire lo stress, soprattutto per chi soffre comunemente di ansia e tensione.

Naturalmente si tratta di disturbi temporanei che tendono a scomparire nel giro di pochi giorni dall’introduzione dell’ora legale.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 20-10-2014

Donna Glamour Guide

Per favore attiva Java Script[ ? ]