Effetti collaterali della coppetta mestruale

L’arrivo delle coppette ha rivoluzionato il mondo intimo di ogni donna. Ma esistono effetti collaterali della coppetta mestruale?

chiudi

Caricamento Player...

Chi è ancora scettica e si chiede se vi siano particolari effetti collaterali della coppetta mestruale rispondiamo che studi hanno dimostrato che questo prodotto non prevede controindicazioni. Tiriamo un sospiro di sollievo, dunque, perché la coppetta è proprio ciò che sembra: un metodo utile per combattere il fastidio del flusso in “quei giorni”.

Certo, non cantiamo vittoria: come vuole la tradizione, si deve analizzare ogni singolo caso in caso di dubbi e, ovviamente se si è ancora titubanti, consultare il proprio ginecologo.

Raramente si manifestano infatti reazioni allergiche non prevedibili, dopo che abbiamo inserito la nostra coppetta mestruale. Questi effetti collaterali sono, abbiamo detto, casi rarissimi, infatti le coppette siano fatte di materiali sicuri e anallergici.

Certo è che servono accorgimenti all’uso: evitarne l’utilizzo nei sei mesi successivi ad un parto naturale, oppure un aborto, e magari anche ad una colposcopia o un qualsiasi intervento chirurgico locale – anche se lieve. Ricordiamo che si tratta pur sempre di un corpo estraneo che viene inserito nel proprio canale vaginale.

Inoltre, non deve essere assolutamente indossata in concomitanza all’anello anticoncezionale per motivi puramente… fisici.