Ecco le piante per purificare la casa

Spesso l’aria di casa nostra è più inquinata di quanto pensiamo, vediamo quali sono le piante che depurano gli ambienti.

chiudi

Caricamento Player...

Sappiamo tutti che le piante sono consigliate per il ricambio dell’aria perché grazie alla fotosintesi clorofilliana assorbono anidride carbonica e rilasciano ossigeno. Alcuni studi di scienziati americani alla fine degli anni ’80 hanno dimostrato che alcune piante sono in grado anche di neutralizzare le sostanze tossiche presenti negli ambienti domestici assorbendone fino al 90% . Sono specie tra le più diffuse che spesso teniamo in casa senza sapere che sono utili al nostro benessere.

Piante

Guarda qui la fotogallery delle piante per depurare l’aria

Vediamo insieme quali sono queste utilissime piante:

Ficus Benjamina: questa pianta molto comune e nota per essere ornamentale, è anche un efficace filtro per il fumo della sigaretta o per la formaldeide spesso esalata dai mobili. Necessita di molta luce, è molto longeva e può raggiungere ragguardevoli dimensioni.

Dracena marginata: anche questa pianta spesso orna le nostre case, ma non tutti sanno che combatte alcune sostanze tossiche presenti in vernici o lacche o prodotti per la pulizia della casa. Non necessita di molta luce, ma attenzione, può risultare tossica per cani e gatti, quindi state attenti a posizionarla lontano dagli amici quadrupedi.

Spathiphyllum Mauna Loa: nota anche come “giglio di pace”, non ha bisogno di cure particolari né di molta luce. Va annaffiata una volta alla settimana e vi regalerà fiori bianchi molto decorativi. Molto utile per annientare alcuni composti organici volatili quali il benzene, la formaldeide, l’ammoniaca.

Lingua di suocera (Sanseveria trifasciata laurentii): è una pianta dalle foglie verde scuro bordate di giallo, non necessita di tanta luce ed è molto resistente. E’ molto efficace per assorbire l’inquinamento prodotto dalla formaldeide sprigionata dai detergenti per la pulizia.

Crisantemo: questa pianta coloratissima e piacevole filtra il benzene e l’ammoniaca. Ama la luce, con poche cure otterrete il doppio effetto di colorare la casa e depurarla dalle sostanze tossiche.

Azalea: anche l’azalea, bellissimo arbusto ornamentale, ha proprietà depurative soprattutto se esposta in luogo ben illuminato ma fresco. Anch’essa combatte la formaldeide presente nel compensato.