Ecco i segnali che dimostrano quando una relazione è matura

Da sempre i media ci hanno fatto credere che una relazione per essere degna di questo nome debba essere tormentata: nulla di più falso. Ecco come riconoscere una vera relazione matura.

chiudi

Caricamento Player...

Da sempre i film ci fanno credere che una relazione, per essere importante debba essere tormentata: nulla di più falso. Una relazione stabile si basa su alcuni principi fondamentali che ha dei chiari segnali. Scopriamo quali sono:

Se incertezza e ansia sono all’ordine del giorno e manca totalmente la sensazione di sicurezza del rapporto, beh non avete in mano una relazione matura.

Una relazione importante ed adulta poi non prevede l’essere in contatto 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Capire che una persona ha il suo mondo, separato dal vostro, è essenziale in una relazione adulta. Questo significa che non è possibile stare sempre insieme o mandarsi messaggi di continuo, e va bene così.

Una relazione adulta poi prevede un passaggio fondamentale: non si desidera che il partner cambi.

Un conto è modificare piccole abitudini fastidiose, ben altra cosa è voler correggere qualcuno come persona. Forse lui (o lei) non sarà perfetto, ma non deve esserlo.

Una relazione è matura quando parlare del futuro non fa paura.

Nelle relazioni immature, c’è meno certezza e spesso ci si confronta meno sullo “status” del rapporto. Di conseguenza, si è meno disposti a parlare del futuro. In un rapporto adulto, si fanno piani anche mesi prima senza pensare che la relazione potrebbe finire.

E’ normale avere una diversità di opinioni, ma, una relazione matura prevede discussioni, senza però dichiarazioni di guerra, tipiche degli amori instabili.

Ed infine, un una relazione adulta, l’uomo può avere amiche donne e viceversa, il mondo continuerà a girare. Nella coppia matura c’è fiducia reciproca nell’impegno dell’altro, senza preoccuparsi di tradimenti e disonestà.