Eccentriche e originali, le scarpe Gucci incantano come le borse

La nuova collezione scarpe di Gucci presenta soluzioni originali ed innovative: la maison sperimenta stili e materiali che faranno tendenza nel settore.

chiudi

Caricamento Player...

Gucci entra a gamba tesa nel settore calzaturiero presentando una collezione autunno-inverno 2014-15 assolutamente originale e accattivante, che farà probabilmente da apripista nel settore. Una linea decisamente coraggiosa, dove realizzazioni classiche si fondono con colori intensi e materiali esotici e raffinati. Accostamenti sorprendenti dal sapore vivace: del resto, per le grandi maison di moda è più facile scostarsi dal senso comune per sperimentare forme nuove ed eccentriche. Lo stesso ha fatto Louis Vuitton, raccogliendo grandi consensi in termini di critica e di vendite.

[wooslider slider_type=”attachments”]

Le scelte di Gucci privilegiano uno sfarzo esibito ma discreto, ostentato ma con parsimonia. Tra le creazioni più originali rientrano senza ombra di dubbio gli ammiratissimi stivali che hanno fatto venire l’acquolina in bocca alle spettatrici di Milano Moda Donna, creazioni in pelle di pitone dagli stili diversi. Accanto alla versione con tacco alto, più robusta, figura quella più soft con tacco quadrato, più corta di un paio di centimetri.

Anche i colori sono sorprendenti. Le nuance delicate sono le preferite, una rivoluzione copernicana in un settore che da sempre predilige le tonalità scure e decise. Gucci, invece, attinge a piene mani nel rosa, nel turchese, addirittura nel giallo sfumato. Certo, non mancano stravaganze particolari come la variante in cavallino maculato, già prenotata a suon di assegni a cinque cifre dalle signore più eccentriche dell’alta borghesia.

Finita? Ma no, siamo solo agli inizi. Particolarmente stuzzicanti sono anche gli stivali overknee, che arrivano oltre il ginocchio grazie allo slancio assicurato dal tacco molto alto e dal plateau anteriore che serve da bilanciatore. Due i modelli: in pelle opaca o in vernice, gli stessi scelti per gli stivaletti bassi, adornati in alcune versioni da un morsetto in metallo in prossimità della punta. Dettagli, particolari, capaci di fare la differenza: per una griffe come Gucci, che sui dettagli ha costruito le proprie fortune in fatto di borse, non è certo una novità.

Ci sono poi le scarpe basse, con un ampio assortimento di ballerine, più sobrie, e di sneakers dai toni estremamente vivaci. Infine le decolleté, realizzate sia nelle forme con tacco slanciato e plateau, sia a punta stretta con tacco Bamboo, un vero e proprio segnale identificativo dello storico  marchio.