Il dramma di Marco Baldini: “Gioco ancora”

Il conduttore radiofonico Marco Baldini ammette di non aver vinto del tutto il vizio del gioco: “Continuo ancora, lo faccio per soldi: pago tutti i debiti”

Intervista choc per il conduttore radiofonico Marco Baldini, che ha ammesso a “Il Fatto Quotidiano” di essere ancora schiavo del vizio del gioco.

“Corro ovunque mi chiamano per racimolare soldi e sopravvivere, ne ho bisogno” ha spiegato lo speaker, spalla di Fiorello in tanti programmi radiofonici di successo. “Non mi sono mai curato, questo è il punto, e ora continuo a strappare le giornate con i denti e i gomiti. Ho restituito quasi quattro milioni di euro. Quello che mi frega è che sono onesto. Alla fine torno e ripiano”.

Il momento più difficile nel 2011:

“Ho passato due anni durissimi, Fiorello era impegnato in altro, io sono rimasto senza lavoro e con una separazione volontaria da mia moglie Stefania Lillo in corso. Non sapevo come mettere insieme i soldi della giornata. Non della settimana o del mese, della giornata. Mia moglie? La amo, ci sentiamo sempre, è la donna della mia vita, per questo le ho detto di lasciarci, altrimenti avrei rovinato anche la sua carriera”.

Ora il peggio  è  alle  spalle, per lo meno Marco Baldini ha ricominciato a lavorare:

“Fiorello c’è sempre stato, mi ha sempre aiutato con il lavoro, grazie a lui sono stato in grado di appianare molti problemi”.

Un’altra iniezione di fiducia l’ha data il trionfo al reality “La Fattoria”:

“In quel periodo avevo le banche addosso, il cellulare squillava di continuo, non ne potevo più, andare lì è stata un’enorme botta di culo, sono rinato, nessuno. Gli altri concorrenti si lamentavano, io ero in vacanza, per questo ho vinto”.

Ma il dramma continua. Anche oggi.  Fin quando il fantasma del gioco continuerà ad aleggiare alle sue spalle.

ultimo aggiornamento: 29-09-2014

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X