Dopo l’inglese Matteo Renzi scivola anche sull’italiano

Matteo Renzi, dopo il video-parodia che prende in giro il suo inglese finisce nel mirino dei burloni per uno strafalcione sulla sua pagina Facebook.

Matteo Renzi nel suo ruolo di Presidente del Consiglio dei Ministri finisce perennemente nel mirino della critica come è accaduto ai suoi predecessori e come sicuramente accadrà a chiunque verrà dopo di lui. Sul web però si è rivelato quantomeno simpatico il video che prende in giro il suo utilizzo della lingua inglese, visto che l’ex-sindaco di Firenze ha dimostrato di avere una pronuncia ed una conoscenza non proprio oxfordiana della lingua che fu di Shakespeare.

Adesso però è scattata la presa in giro anche per quanto riguarda l’italiano, perché sulla sua pagina ufficiale di Facebook è apparso un messaggio con uno strafalcione di quelli che le maestre di una volta avrebbero sottolineato tre volte con la penna rossa.

“Oggi ha Bergamo ho presentato le cifre della legge di stabilità, che conterrà 18 miliardi di riduzione di tasse”.

Una acca di troppo che non è passata inosservata. Ovviamente la “colpa” di tutto non è certo di Matteo Renzi, perché non è lui a scrivere i messaggi su Facebook ma è il suo staff che se ne occupa, ma è stato sufficiente a scatenare l’ironia dei burloni del web. Insomma per il Primo Ministro italiano lo scivolone è sempre dietro l’angolo, in tutte le lingue del mondo.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 14-10-2014

Donna Glamour

X