Dopo il divorzio trovate in fretta il sostituto!

Il divorzio non sempre porta litigi, depressione, tristezza, e desolazione. Secondo la scienza, però, causa problemi di salute. Il rimedio? Trovare in fretta un nuovo partner.

chiudi

Caricamento Player...

Il divorzio non fa mai bene. Nuoce a entrambe le parti, sia alla “vittima” che al “carnefice”. E se non procura dolore in caso di  consensuale, danneggia comunque la salute. Gli esperti parlano di un aumentato rischio di disturbi cardiaci, respiratori o metabolici,. Questo perché la nuova vita da single può disordinare le abitudini alimentari e lo stile di vita. A ciò si aggiunga l’instabilità emotiva.

Tutto questo, salvo un’eccezione: il caso “chiodo scaccia chiodo”. A confermarlo è una ricerca britannica della University College di Londra, pubblicata sulla rivista The American Journal of Public Health.

Gli studiosi inglesi sostengono che gli uomini e le donne che divorziano e successivamente incontrano un altro partner godono di ottima salute. In poche parole, si salvano dalle ripercussioni che il divorzio riversa sulla salute.

“Numerosi studi hanno riscontrato che le persone sposate hanno una salute migliore delle persone non sposate. Tuttavia, la nostra ricerca dimostra che i soggetti nati alla fine degli Anni 50 che vivono assieme senza essere sposati, oppure sperimentano un divorzio o una separazione, hanno livelli di salute molto simili rispetto a quelli sposati” ha spiegato l’autore dello studio, George Ploubidis.

Nello studio, al quale hanno collaborato anche ricercatori della London School of Economics e della London School of Hygiene and Tropical Medicine, sono stati esaminati 10 mila soggetti classe 1958, nati in Inghilterra, Scozia o Galles. E’ stata esaminata la loro storia coniugale relazionandola con il loro stato di salute. E’ risultato che le coppie ancora sposate godevano di uno stato di salute migliore rispetto a tutti gli altri. Quelli che avevano trovato rapidamente, dopo il divorzio, un’alternativa affettiva, potevano vantare di condizioni fisiche soddisfacenti.

Al contrario, i single, soprattutto gli uomini, dimostravano più “acciacchi”.