Dopo 16 interventi il volto di Lucia Annibali ricorda ancora la malvagità del suo ex

“Oggi, così…dopo due anni e mezzo. Per non dimenticare mai quanto male può fare il male”. Con queste parole, Lucia Annibali si mostra al mondo dei social.

“Oggi, così…dopo due anni e mezzo. Per non dimenticare mai quanto male può fare il male”. Questo il testo del tweet di Lucia Annibali, l’avvocato di Urbino rimasta sfigurata dall’ acido nel maggio 2013.

A due anni e mezzo da una delle pagine di cronaca nera più agghiaccianti, questo volto, dopo 16 operazioni chirurgiche, mostra ancora il frutto della malignità umana.

La donna venne sfigurata a Pesaro da due uomini albanesi, Rubin Ago Talaban e Altistin Precetaj, mandatari di Luca Varani, suo ex fidanzato.

“Il tweet l’ho fatto perché, come avevo già fatto all’inizio di questa storia, trovo giusto che si conosca anche il lato invisibile della medaglia – ha raccontato a Vanity Fair – Io sono una persona migliore, dopo quel 16 aprile. Mi accetto e mi sento bella anche così, come dico sempre. Però per tutto questo pago un prezzo, come si vede dalla fotografia. È un prezzo alto. Non mi va che sembri gratis”.

Una storia che ha dell’assurdo, quella di Lucia Annibali, costretta a lasciare Luca Varani perché quest’ultimo aveva messo incinta la sua storica ex fidanzata. Tradita e all’improvviso coraggiosamente single, diventa vittima di stalking da parte di lui e un giorno si ritrova ad aprire la porta non a un fioraio che le trasmette le scuse di lui, ma a un sicario che tenta di condannarla a diventare un mostro per tutta la vita. Questo sembra essere stato, nei fatti, il pensiero del suo ex, condannato in secondo grado dalla Procura di Urbino a 20 anni di carcere per tentato omicidio, lesioni gravissime e stalking.

E’ chiara la volontà dell’avvocatessa di Urbino che ha deciso di pubblicare la sua foto sul suo profilo Twitter mostrando chiaramente dove possa portare il male. Lucia Annibali, nel suo ruolo di vittima diviene più che altro un’icona di coraggio e solidarietà per tutte le donne.

ultimo aggiornamento: 02-11-2015

Daniela Cursi Masella

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X