Katie Piper, la modella di 31 anni, aggredita dal fidanzato nel 2008, ha subito 110 operazioni per riuscire a recuperare i danni causati dall’acido sul suo viso: la sua storia in un’autobiografia diventata un best seller

L’inglese Katie Piper dopo 7 anni torna a sorridere e a mostrarsi in pubblico. Era il 2008 quando la modella finì nel vortice della gelosia del suo fidanzato: David Lynch, geloso, fanatico e violento, dopo anni in cui la picchiava e violentava continuamente, non contento un giorno le fece anche gettare addosso dell’acido da un complice provocandole ustioni di terzo grado. L’acido le sciolse la gola, le colpì le sue mani, le braccia, il collo, il petto, il viso, l’occhio sinistro (dal quale è rimasta cieca).

Grazie ad un miracolo la donna sopravvisse: oggi, Katie ha 31 anni ed è felice. Sul suo profilo di Instagram ha pubblicato una vecchia foto che la mostra subito dopo l’attacco: un volto ricoperto dalle cicatrici. Nel suo profilo Katie ammette:

«Quando mi guardo allo specchio le mie cicatrici non mi spaventano più. Mi ricordano solamente che sono più forte della persona che hanno cercato di far soffrire. Tutti abbiamo delle cicatrici, che siano sulla nostra pelle o sulla nostra anima. Ricordatevi sempre che solo chi sopravvive può indossarle. La prossima volta che ti guarderai allo specchio ripeti a te stesso: sono orgoglioso di essere un sopravvissuto».

Nel corso di questi anni, Katie ha dovuto sottoporsi a 110 operazioni chirurgiche. Ora ha un volto tutto nuovo e da poco tempo conduce lo show tv «Bodyshockers» che parla di persone che trasformano i loro corpi (con tatuaggi, piercing o operazioni chirurgiche).

Dopo l’aggressione, Katie ha messo in piedi una sua fondazione per dare sostegno a chi è stato sfigurato, ha lanciato una linea di make-up per coprire le cicatrici, ha scritto un’autobiografia. Ora Katie è felice ed ha anche trovato anche l’amore. Dallo scorso mese è legata a James ed è mamma della piccola Belle Elizabeth.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-01-2015


Insulti per Alessandra Moretti in un bar a Vicenza: “Vai a lavorare”

Parla Soumya la vedova del terrorista a Charlie Hebdo: «Mio marito terrorista? Mai saputo»