Donna sempre affamata? Tutto dipende dall’umami

chiudi

Caricamento Player...

Secondo il DailyMail se la donna è sempre affamata è perchè le manca un po’ di Umami, parola giapponese che indica il “quinto gusto”. In cosa consiste nello specifico? Scopriamolo insieme.

L’umami è il quinto gusto, ossia un gusto primario che si unisce agli altri quattro (dolce, salato, amaro, acido) che abbiamo imparato a riconoscere fin da bambini. L’umami è stato scoperto nel 1909 in Giappone. Se ne discusse per anni solamente nei laboratori di ricerca, fino al 1985 quando, al primo simposio sull’umami che si tenne alle Hawaii, esso venne riconosciuto ufficialmente come quinto gusto, per il quale fu dimostrato che esistono nella lingua specifici recettori del gusto che ne portano le informazioni al cervello.

L’umami è il responsabile della sazietà perciò se la donna sempre affamata è perchè è carente di questo gusto.
Secondo uno studio pubblicato su The American Journal of Clinical Nutrition la donna sempre affamata se mangia umami food ha meno fame durante il giorno.
Per umami food si intende la carne, le ostriche, i pomodori, il parmigiano, il ketchup, la salsa di soia, il vino e il brodo.
Un ricercatore della University of Sussex ha spiegato:

“Il monosodium glutamate (MSG) contenuto in questi alimenti aumenta il senso di sazietà soprattutto se combinato con le proteine”.

Lo studio ha per esempio riscontrato che iniziare i pasti con una piccola zuppa diminuisce l’appetito e fa sentire appagati con una quantità di cibo inferiore.