Donna e ragazza: l’età biologica conta davvero?

Per una donna, il concetto di ‘maturità’ è aleatorio almeno quanto quello di un uomo: se l’età biologica resta relegata nel confine dell’ufficio anagrafe, è quella mentale, che cambia il carattere e allenano lo spirito.

chiudi

Caricamento Player...

Tra una donna e una ragazza le trasformazioni fisiche non contano niente ma sono 10 le caratteristiche che le distinguono.

Una ragazzina si nutre di frivolezze, una vera donna di conoscenze. La prima trascorre le giornate ad assorbire tutto ciò che la tv ha da offrire, la seconda quando accende la tv cerca con cura ciò che davvero le interessa.

Una ragazza è ossessionata dalla linea, una vera donna è consapevole del proprio corpo e non cede ai ricatti morali della società. Non è disposta a rinunciare ai piaceri della vita e non vive la questione fisica come un problema, perché riesce a limitarsi quando necessario.

Una ragazza pone attenzione solo all’aspetto esteriore, una vera donna all’insieme delle cose: si all’aspetto fisico, ma anche al dialogo e all’immagine che offre agli altri di se stessa.

Una ragazza pretende ciò di cui ha bisogno, una vera donna se lo guadagna da solo, non ha alcun bisogno di fare capricci per ottenere ciò che vuole e, soprattutto, non ha bisogno di chiedere niente a nessuno.

Una ragazza trascende spesso, una vera donna conosce i propri limiti e sa quando è il caso di fermarsi o quando invece può spingersi fino in fondo.

La prima inoltre cerca di apparire sensuale con vestiti provocanti, mentre una vera donna lo è naturalmente, con il modo di fare, con le parole e con la capacità di trasmetterla spontaneamente.

Una ragazza si aspetta di essere mantenuta, l’altra è orgogliosa della propria indipendenza economica e conta su se stessa e sulle sue capacità per realizzarsi nel lavoro.

Una ragazza non sa stare sola, una vera donna vive con consapevolezza la propria libertà, senza il bisogno di un compagno che la faccia sentire appagata.

Ma ancora: una ragazza non considera il dolore degli altri al contrario di una donna che è empatica e capisce quando una persona soffre. Ed infine sono sempre le ragazze a perdersi in pettegolezzi, una vera donna sa argomentare, è ricca di contenuti, le sue conversazioni sono stimolanti e non si limitano alle chiacchiere.