Divorato da uno squalo bianco mentre è sul surf: succede in Australia

Questa mattina un uomo è stato ucciso da uno squalo al largo della costa orientale dell’Australia, nella stessa zona dove ieri un surfista è stato morso da un pescecane.

Panico in Australia: per la seconda volta in meno di 24 ore uno squalo ha attaccato un surfista. Questa volta però l’uomo non ce l’ha fatta ed è morto a seguito delle lacerazioni che l’animale gli ha inflitto mentre cercava disperatamente di salvarsi.

L’attacco mortale è avvenuto a Shelly Beach nella città di Ballina, nel Nuovo Galles del Sud, a soli 20 chilometri da Seven Mile Beach, dove è stato morso l’altro surfista trentacinquenne.

Ed infatti, nonostante si dica che gli attacchi di squali sono piuttosto rari, in Australia, in media due persone all’anno muoiono divorate da grossi squali bianchi., Gli incidenti avvengono sempre mentre le persone stanno si trovano sul proprio surf.

L’ultimo attacco mortale causato da uno squalo era avvenuto pochi mesi fa.

Ad essere ucciso un surfista di circa 50 anni a pochi metri da una popolare spiaggia a Byron Bay, nota località turistica a nord di Sydney.

In quell’episodio un bagnante era coraggiosamente intervenuto, rischiando la vita, riuscendo a trascinare l’uomo fuori dall’acqua. Il surfista è stato azzannato a una gamba, dopo averlo trascinato a riva un medico gli ha praticato la respirazione artificiale, ma senza riuscire a salvarlo: aveva già preso troppo sangue.

Questa tragedia si era verificata sotto gli occhi terrorizzati della moglie che dalla spiaggia stava guardando il marito fare surf.

In quella circostanza i bagnini avevano individuato uno squalo bianco responsabile dell’attacco.

La guardia costiera aveva utilizzato un elicottero e a bordo di jet ski, l’avevano spinto al largo. Non è mai stato portato ad ucciderlo poiché si tratta di una specie protetta.

Mark Hickey l’eroe della spiaggia, parlando alla tv Ten Network, ha dichiarato di avere visto lo squalo e la vittima e di avere tentato il soccorso quando l’animale ha tentato il secondo attacco.

“Ho solo pensato che dovevo recuperare quell’uomo ed è stato quello che ho fatto”.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 09-02-2015

Emanuela Bertolone

X