Desirèe Popper lascia Uomini e Donne: “Ecco perché ho partecipato”

Desirèe Popper ha lasciato il trono di Uomini e Donne, ma ha voluto spiegare i motivi per i quali ha deciso di parteciparvi.

chiudi

Caricamento Player...

La bella modella brasiliana Desirèe Popper ha deciso, nella puntata andata in onda ieri 16 maggio, di lasciare il trono di Uomini e Donne senza scegliere nessuno. Desirèe ha infatti dichiarato di non essersi innamorata o di non essere stata presa sino in fondo da nessun corteggiatore, ragion per cui la sua permanenza ad oltranza sul trono della trasmissione sarebbe del tutto inutile. La Popper ha però voluto spiegare le ragioni della sua permanenza nel programma di Maria De Filippi, che esulano, a suo dire, dalla ricerca della popolarità.

Desirèe Popper: “Volevo avere un marito e dei figli!”

FONTE FOTO: facebook.com/DesireePopperOfficial

In un’intervista a TV Sorrisi e Canzoni, Desirèe ha spiegato le sue ragioni che l’hanno spinta a partecipare alla trasmissione di Canale 5: “Sogno di avere un marito e dei figli e speravo che “Uomini e donne” potesse regalarmi un’occasione. (…) Lotto da sempre con l’etichetta di “ragazza facile” solo perché sono una persona solare, disponibile e, mi dicono, esteticamente gradevole. Anche per sfatare questo mito ero andata a Uomini e Donne. (…) Non mi piacciono gli uomini altezzosi e quelli che ostentano: per me più delle cose materiali contano i valori”.

In molti ritengono che invece Desirèe sia semplicemente falsa e alla ricerca della popolarità. Del resto la Popper nel 2015 ha partecipato al programma Alta Infedeltà e, nello stesso anno, è entrata come attrice per una settimana nella Casa del Grande Fratello, dove ha avuto un flirt con Alessandro Calabrese.

Proprio Calabrese, in un post rivolto al corteggiatore di Desirèe, Mattia Marciano, ha rivolto parole al vetriolo contro la ragazza: “Oscar come migliore attrice. Povero Mattia. Se ti avessi conosciuto, ti avrei avvisato. Quella ragazza fa di tutta la sua vita un film. Recita sempre. È ipocrita, egoista e falsa”.