Dellera Pellicce sfila a Milano fra tradizione e innovazione

Abbiamo assistito alla nuova sfilata della collezione Autunno Inverno 2015/2016 Dellera Pellicce in via san Damiano 4 a Milano nella  storica boutique atelier con laboratorio annesso.

chiudi

Caricamento Player...

La sfilata si e’ aperta in maniera innovativa con la presentazione della capsule del fashion designer Vittorio Castaldo. Lo stilista propone un ideale di donna elegante e raffinata attraverso la sua reinterpretazione di un pizzo artigianale e prezioso su tessuti morbidi di cady e chiffon. Il colore dei suoi abiti è tradizionalmente nero e lo scopo del suo lavoro è rendere ogni capo unico e versatile per ogni momento della vita di una donna. La sfilata si chiude con il colore che guida l’ispirazione e la creatività del giovane stilista e che rompe gli schemi dell’intera sfilata, un abito color rosso che rappresenta la firma di Castaldo e che sembra quasi trarre ispirazione dal celebre Rosso Valentino.

Vittorio_Castaldo_1

Gallery Vittorio Castaldo

Finalmente Dellera Pellicce inizia la sua sfilata e  apre così il suo laboratorio artistico e innovativo a una donna sempre più trasversale, senza tempo, senza eta’, ricca di stile e personalità. Osservando il pubblico presente alla sfilata, si notava l’eterogenità delle clienti della maison, c’era la ragazza giovane e modaiola, la buyer giapponese, il giovane ragazzo artista e designer, le donne borghesi, i distinti gentlemen in giacca cravatta. Il fascino di capi e accessori che hanno fatto la storia della pellicceria milanese dal 1937 ad oggi, si accompagnano a interpretazioni di rara intensità, in uno scenario caldissimo di tagli unici e colori esclusivi.

I migliori look proposti da Dellera

Una emozionante alternanza di accattivanti look mini, midi, maxi, che spaziano da giubbotti a giacconi in castor rex, visone o lapin, a cappotti, giacche, giacchine, gilet, scialli, coprispalle, colli, cagoule, stole, colbacchi, cappelli, nelle lavorazioni artigianali a tricot, a fiori, adornate da preziosi tessuti fra i quali chiffon e shantung di seta. Una collezione ispirata alle tradizionali tinte come nero, marrone, grigio e bianco e arricchita da quelle più nuove e sfiziose come l’attuale blu scuro “ottanio”, fino ad arrivare al giallo e blu china di due capi icona della maison come il gilet murmasky e il micro cappottino in lana e cashmere. Non manca, come gli anni passati, un accenno alla sposa d’inverno. Pelliccia bianca e abito di cristalli come una splendida regina delle nevi.

Dellera_Pellicce_1

Gallery Dellera Pellicce

In ultimo una novità in linea con il fascino e la tradizione della maison milanese, ovvero una linea esclusiva di scarpe e borse sviluppata insieme a Daniele Amato, giovane ed emergente designer italiano. Un total look affascinante, tradizionale e al tempo stesso innovativo. Ricordiamo inoltre che Dellera e’ stata presente anche ad Homi dal 12 al 14 settembre 2015 con la sua collezione Home. Una collezione esclusiva e sfiziosa di coperte e cuscini in lapin, lupo, mongolia, opossum, visone e volpe. Meravigliosa e senza tempo! Colori che vanno dal beige al marrone, al colore della stagione ottanio, al tasmania, al nero in uno scenario magico e variopinto di modelli unici che “scaldano” l’ambiente  con classe ed emozione e che ci accompagneranno nel gelo dell’inverno sui divani delle case di città e davanti ai caminetti delle case di montagna. Sfilata evento elegante e fonte di magica ispirazione per ogni occasione della vita di una donna e per il suo nido invernale…