E davvero Mario Balotelli il benefattore del canile di Manchester?

Sarebbe proprio lui, Mario Balotelli, il misterioso benefattore che avrebbe fatto una donazione a cinque zeri tramite JustGiving, in favore del Manchester Dogs’home, andato a fuoco una settimana fa.

Nell’incendio di origine dolosa sono morti addirittura 60 cani, tremenda notizia che ha scosso visibilmente l’opinione pubblica inglese e non che nell’arco di pochi giorni ha allestito una raccolta fondi, organizzata dal Manchester Evening News e che ha superato il milione di sterline prefissato.

In particolare dietro alla misteriosa donazione a cinque zeri, per la ricostruzione del canile, ci sarebbe proprio lui: Mario Balotelli. Secondo il “The Sun”, infatti, Supermario sarebbe rimasto profondamente colpito dalla tragedia, manifestando l’intenzione di voler dare una mano.

Mentre è risaputo il suo amore per gli animali, in pochi forse sanno che in quello stesso canile il calciatore del Liverpool, faceva volontariato, portando a spasso cagnolini meno fortunati del suo Lucky, il cucciolo di Labrador di cui ha pubblicato spesso le foto sui Social Network.

A diffondere la notizia è lo staff del canile, tramite la portavoce Jane Smith:

“Stiamo ancora cercando di capire chi l’abbia fatta e sebbene per il momento non possiamo confermare che sia effettivamente stato Balotelli, la cosa avrebbe comunque senso, dal momento che Mario ama tantissimo i cani”

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 19-09-2014

Donna Glamour

X