Daniel Radcliffe da maghetto di Harry Potter a romantico

Daniel Radcliffe, dopo il successo mondiale ha le idee chiare per la sua carriera tra perfomance teatrali, televisive o per il grande schermo, sceglie ruoli da romantico.

chiudi

Caricamento Player...

L’attore Daniel Radcliffe, che pensa anche a un futuro debutto da regista, ha detto no a un ritorno, per un’apparizione, nei panni del maghetto, nella nuova trilogia cinematografica spin-off dal mondo di Harry Potter, Gli Animali Fantastici: Dove Trovarli, tratta sempre dai libri della Rowling che ne sarà anche sceneggiatrice.

Radcliffe al Los Angeles Times ha detto:

”Non mi sento a mio agio a indossare quel costume e far finta di essere un personaggio che ho interpretato da bambino. Vorrei dirigere, penso di essere bravo con le persone. Parte dell’essere regista è sapere come attori diversi recitino in maniere diverse. Mi piacerebbe”

Classe 1989, con alle spalle da quattro anni i problemi di alcolismo e attualmente impegnato sentimentalmente con la collega Erin Darke conosciuta sul set di Giovani Ribelli, Radcliffe è felice del suo primo ruolo romantico in What If:

”E’ la prima volta che interpreto qualcuno che non sia un mago o morto da molti molti molti anni. C’era qualcosa di molto attraente nella possibilità di recitare un tipo normale, qualcuno che potresti incontrare”.