Daniel Craig infortunato sul set del 24° episodio di 007 “Spectre”

Durante le riprese di 007 “Spectre” in Messico, Daniel Craig si è infortunato a un ginocchio ed è stato necessario un intervento chirurgico

chiudi

Caricamento Player...

Daniel Craig è stato costretto a abbandonare momentaneamente le riprese del ventiquattresimo film di 007 “Spectre” per un grave infortunio al ginocchio che lo ha portato a subire un intervento chirurgico.

Leggi anche: Monica Bellucci sarà la Bond girl nel prossimo film 007 Spectre

Dopo il meno grave infortunio alla testa subito a Roma sempre durante le riprese di 007 “Spectre”, Daniel Craig ha dovuto abbandonare il set per qualche giorno e andare a New York per l’operazione. A New York Daniel Craig vive con la moglie Rachel Weisz, che lo accompagnerà nella convalescenza.

Un portavoce di Daniel Craig ha spiegato al Daily Mail:

“Durante una pausa programmata, Daniel Craig ha subito un intervento chirurgico in artroscopia per guarire il suo infortunio al ginocchio. Si ricongiungerà alla produzione il 22 aprile, presso i Pinewood Studios”

Il 24° film dell’agente James Bond vede nel cast, oltre a Daniel Craig, la bellissima Monica Bellucci nei panni della Bond girl, la giovane Lea Seydoux e Christoph Waltz nei panni del cattivo.

Dopo la pausa pasquale, compatibilmente con la salute di Daniel Craig, le riprese del film continueranno nei mitici Pinewood Studios di Londra dove sono stati girati gli interni dei più famosi e importanti film della storia del cinema britannico.