Dakota Johnson chi è la madre?

Scopriamo insieme chi è la famosissima madre di Dakota Johnson, la bellissima attrice interprete di Anastasia in 50 Sfumature di Grigio.

chiudi

Caricamento Player...

Come molti sapranno, Dakota Johnson è la bellissima attrice interprete di Anastasia Steele nel film 50 Sfumature di Grigio e 50 Sfumature di Nero, al cinema dal prossimo 14 febbraio. Forse non tutti sanno che i genitori di Dakota sono famosissimi. Suo padre è l’attore Don Johnson, mentre sua madre è la bellissima Melanie Griffith. L’attrice, classe 1957, è stata candidata all’Oscar nel 1989 per l’interpretazione del film Una donna in carriera. Figlia unica dell’attrice Tippi Hedren e dell’ex attore di teatro Peter Griffith, Melanie esordì nel mondo del cinema nel 1969 con la pellicola Smith!. Dopo una parte della sua vita dedicata agli studi, ottenne un primo ruolo da protagonista nel film del ’75 Bersaglio di notte.

Dakota Johnson, il successo della madre Melanie Griffith in Omicidio a luci rosse

Dopo una serie di importanti partecipazioni cinematografiche, fu fortemente voluta da Brian De Palma per il film Omidicio a luci rosse, dove interpretava la protagonista sexy. Successivamente, la Griffith ha interpretato la commedia Una donna in carriera (Working Girl, 1988), grazie al quale viene candidata al Premio Oscar come miglior attrice. Si è poi cimentata in film di diverso genere, come Pazzi in Alabama, dove ha recitato accanto alle figlie Dakota Johnson e Stella Banderas. Occorre ricordare anche la sua interpretazione in Qualcosa di travolgente, dove ha raccolto il plauso della critica prima di essere stata lanciata nel 1988, dove è stata candidata all’Oscar come miglior attrice e per il Premio BAFTA, vincendo il Golden Globe per la migliore attrice in un film commedia o musicale.

Dakota Johnson, la madre Melanie Griffith e il successo come attrice del musical Chicago

Ha ricevuto la candidatura al Golden Globe per le sue interpretazioni in Buffalo Girls (1995) e in RKO 281 (1999), ma allo stesso tempo si è guadagnata un Razzie Award come peggior attrice per la sua performance in Vite sospese (1992). Nel 2001 ha fatto il suo debutto a Broadway nel revival del musical Chicago, ricevendo ottimi consensi da parte della critica.

FONTE FOTO: www.facebook.com/DakotaJohnsonOfficialPage