Curvy in intimo: “non siamo angeli”, la campagna di Lane Bryant

La linea di abbigliamento firmata Lane Bryant è famosa per la moda curvy: ora con l’intimo fa il verso a Victoria’s Secret

chiudi

Caricamento Player...

La nuova campagna di Lane Bryant per promuovere la sua linea di intimo fa il verso agli statuari angeli di Victoria’s Secret: “Non siamo angeli”.

Leggi anche: Donne Curvy: secondo gli uomini sono le più belle

Il grido delle modelle curvy di Lane Bryant, ironizza sulle proprie curve e sfoggia con disinvoltura la nuova linea di intimo sexy plus-size. L’obiettivo è quello di dimostrare che le donne possono essere sexy, bellissime e felici indipendentemente dalla loro taglia.

Linda Heasley, direttrice di Lane Bryant, ha infatti dichiarato:

“La nostra campagna #ImNoAngel è progettata per dare forza a tutte le donne e per spingerle ad amare ogni parte di loro stesse”.

Le top model, Ashley Graham, Marquita Pring, Candice Huffine, Victoria Lee, Justine Legault e Elly Mayday sono state fotografate da Cass Bird ed hanno mostrato con orgoglio i loro corpi curvy mentre indossano i capi sensuali di biancheria intima.

Lane Bryant1

Lane Bryant ha lanciato l’hashtag #I’mNoAngel che vuole essere un modo per celebrare le donne di tutte le dimensioni, anche quelle che non hanno il fisico degli angeli di Victoria’s Secret.

Pochi mesi fa il brand Victoria’s Secret aveva lanciato la campagna “The Perfect Body” con modelle magrissime e il web si era ribellato a questa imposizione di magrezza. Lane Bryant ha colto la palla al balzo e ha deciso di iniziare questa compagna plus-size “I’m not an Angel”.