Tutte le curiosità su Serena Grandi: lo sai qual è il suo vero nome?

Sex symbol degli anni ’80 e ’90, scrittrice, programmatrice informatica e molto altro: ecco a voi tutto quello che non sapete su Serena Grandi!

chiudi

Caricamento Player...

Nata il 23 marzo 1958, Serena Grandi, è uno dei simboli degli anni ottanta e novanta: un vero e proprio sex symbol del cinema italiano. Come dimenticarla: la 59enne è tra i personaggi più amati e celebrati del nostro Paese. Ecco alcune curiosità che (forse) non conoscevate!

Serena Grandi: chi è?

– Il suo vero cognome non è Grandi, ma Faggioli: Grandi era il cognome della madre.

– Durante i suoi primi anni nel mondo del cinema, prese lo pseudonimo anglofono di Vanessa Steiger.

– Si è diplomata programmatrice informatica, e fu assunta in un laboratorio di analisi, ma lasciò tutto per inseguire il sogno della recitazione.

– Le sue prime parti furono in pellicole come Tranquille donne di campagna, La compagna di viaggio, Teste di quoio, Pierino colpisce ancora, Pierino la peste alla riscossa!, Sturmtruppen 2 – Tutti al fronte, Acapulco, e Prima spiaggia… a sinistra.

– Dopo il cinema, la vediamo anche in alcune trasmissioni, al fianco di Roberto Benigni, con il regista Eriprando Visconti, e con Verdone, ma il successo arriverà grazie all’incontro con il regista Tinto Brass, e il film erotico Miranda.

– Nel 1998 viene diretta da Luciano Ligabue in Radiofreccia, in cui interpreta la madre del protagonista, Freccia (Stefano Accorsi).

I “problemi” con la giustizia…

– È stata arrestata, coinvolta in una vicenda di droga, accusata di detenzione e spaccio di cocaina. Venne prosciolta ancora prima del processo perchè ammise che l’acquisto di stupefacenti (in quantità comunque minime) era destinato ad uso personale.

– Nel 2006 assistiamo al suo debutto come scrittrice. L’amante del federale è il suo primo romanzo.

– In Una sconfinata giovinezza (Pupi Avati), l’abbiamo vista molto ingrassata e con un trucco che la invecchiasse per entrare nel personaggio.

– La morte della mamma, avvenuta il gennaio scorso, l’ha messa molto alla prova, ma oggi sta meglio e ha iniziato a prendersi cura di sè. “Ho perso circa 15 kg da gennaio, quando è morta mia madre. Dopo La Grande Bellezza ho lasciato Roma e ora vivo a cento metri dal mare. Sono rinata”, ha affermato.

Vita privata: matrimoni, e figli

– È stata sposata dal 1987 al 1993, con il playboy Beppe Ercole. I due hanno un figlio, Edoardo.

– Serena Grandi e Luca Iacomini: lui è l’uomo che le ha fatto ritrovare il sorriso.

“L’ho conosciuto tre anni e mezzo fa. Mi scriveva queste lettere, mi mandava messaggi su Facebook: e mi sembrava di conoscerlo da sempre. Un giorno si presenta davanti al ristorante che avevo e mi chiede la fattura. Leggo il suo nome, quel nome da cui avevo ricevuto migliaia di mail. Ho detto: “Non ci posso credere”. Era lui!”, ha raccontato Serena Grandi a Domenica Live.