Cura della pelle, i piccoli segnali per capire cosa fare

Cura della pelle, quali sono i segnali più idonei per comprendere le condizioni della pelle del viso e come agire se pensiamo di avere dei problemi

Per la cura della pelle del viso occorre sicuramente prestare una certa attenzione ai segnali che la nostra cute ci invia e correre ai ripari qualora sia necessario. Adoperare dei piccoli accorgimenti sicuramente ci consentirà di mantenere la pelle del viso giovane e in forma il più a lungo possibile. Impariamo dunque a decifrare cosa ci dice la nostra pelle.

Cura della pelle del viso, i segnali che la cute ci invia quotidianamente

Qualora la pelle appaia opaca o spenta, forse è arrivato il momento di cambiare l’alimentazione. Fate il pieno di vitamine e antiossidanti, prediligendo i frutti rossi che normalmente aiutano la pelle a diventare più compatta e luminosa.

Se invece si arrossa facilmente, ciò è indice di molta sensibilità. Dovete, in questo caso, prediligere dei trattamenti delicati e acque termali in spray per lenirla. Dite no a scrub e trattamenti esfolianti.

Se la pelle è lucida nella zona T, invece, la pelle è mista o grassa. Scegliete creme non ricche, in gel, che vanno applicate in combinazione con dei sieri anti-imperfezioni. Le macchie sulla pelle sono indice di aver preso troppo sole o che c’è qualche squilibrio ormonale in atto.

Dite sì a creme e make up Spf totale anche in città. Se la pelle si mostra intollerante, dovete optare per dei trattamenti anallergici, senza profumo e senza nichel.

Un caso un po’ più complesso è quello della pelle che cade verso il basso. In questo caso vanno utilizzati dei trattamenti specifici, generalmente a base di acido ialuronico e trattamenti liftanti. Quando invece la cute del viso mostra pori dilatati, bisogna cambiare la propria routine quotidiana in fatto di pulizia: scegliete dei prodotti, detergenti e tonici, per chiudere i pori.

ultimo aggiornamento: 07-12-2016

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X