Cristina Parodi racconta la sua vita e un incontro con Tinto Brass…

Cristina Parodi si è raccontata nel corso di un’intervista a Libero, soffermandosi sulla sua vita privata e su un incontro del passato con Tinto Brass.

chiudi

Caricamento Player...

Cristina Parodi, conduttrice del contenitore del pomeriggio di Rai 1 La Vita in Diretta con Marco Liorni, si è raccontata nel corso di un’intervista concessa a Libero, a cui ha parlato del segreto per far funzionare il suo trentennale matrimonio, dei figli e di un incontro avvenuto con Tinto Brass tanti anni fa, agli inizi della sua carriera di giornalista.

Cristina Parodi: “Mi ritaglio piccoli momenti di piacere!!”

Cristina Parodi la vita in diretta
FONTE FOTO: instagram.com/criparodi1

Cristina Parodi vive a Bergamo con il marito Giorgio Gori (sindaco della città lombarda e produttore televisivo) e due dei tre figli. Una vita frenetica da pendolare, nella quale cerca, però, di ritagliarsi dei piccoli momenti di piacere: “Mi ritaglio momenti di piccoli piaceri. Lo yoga la mattina, un libro, un cinema con gli amici, una chiacchierata con le amiche la domenica. Poco altro. D’estate il mio buen ritiro è Formentera dove scappo appena posso”.

A proposito delle spiagge di nudisti a Formentera, la Parodi ha rivelato: “L’unica con il costume sono io. Lo indosso perché so che ci sono i paparazzi, altrimenti le confesso che lo toglierei. Non sono sempre perfetta, ma le dirò: la vera Cristina è soprattutto quello che lei diceva prima, ossia la giornalista, la moglie di un uomo con cui si impegna anche pubblicamente, la madre di tre ragazzi”.

Parlando dei figli Benedetto, Alessandro e Angelica, la giornalista ha detto: Hanno i valori che non li fanno sentire privilegiati. Sanno che le cose vanno guadagnate. Benedetta, la più grande, vive a Bra, in Piemonte, dove studia gastronomia: lavorerà sicuramente in questo ambito, la sua passione è da sempre il cibo. Alessandro studia scienze naturali e ambientali: i giovani di oggi, a differenza di noi, sono più attenti all’ ecologia e al mondo che li circonda. Angelica, la piccola, è un vulcano, può fare qualsiasi cosa. Adesso fa il liceo e vive ancora a Bergamo”.

Non è mancato un accenno ad un incontro del passato con il regista Tinto Brass: “Tinto Brass mi ha offerto la parte in un film. Ero all’ inizio della mia carriera. Intorno al 1991. Non conducevo ancora il tg ma lavoravo nelle news. Mi interessava fare la giornalista ma non, diciamo, il cinema e quel tipo di cinema. E poi non sarei stata portata!”.