Da Miss Italia a scrittrice: Cristina Chiabotto presenta il suo primo libro

Sarà in libreria giovedì 18 settembre il primo libro scritto dalla ex Miss Italia e conduttrice Cristina Chiabotto: “Di notte contavo le stelle”.

chiudi

Caricamento Player...

Felice e orgogliosa della sua opera, è Cristina Chiabotto stessa a presentare la sua prima fatica letteraria, di stampo fortemente autobiografico ed edita da Rizzoli, tramite i social network, postando una sua fotografia accompagnata da questa scritta: 

Sorpresaaaa… per VOI!!!! Vi presento il mio libro “Di notte contavo le stelle”

Il libro arriva in modo inaspettato, dal momento che nessuno sospettava l’attività letteraria della giovane di Moncalieri, che proprio oggi festeggia il suo ventottesimo compleanno. Sono in molti a non vedere l’ora di leggere la storia di “Di notte contavo le stelle”, romanzo che vede protagonista Clara, giovane ragazza di Borgaro, vicino a Torino, che si iscrive ad un concorso di bellezza per superare un amore finito male. Come accade nei sogni, la giovane vince il concorso e la sua vita cambia completamente in un turbinio di appuntamenti, viaggi, sfilate e spettacoli, ma deve al tempo stesso fare i conti con la gelosia della sorella, la lontanza di casa e le proprie debolezze. Tra amore e lavoro, Clara incontra Massimo, nel corso di una gara di danza; ballando insieme un tango passionale sboccia anche l’amore, ragione che porterà la protagonista del libro a scelte difficili tra carriera e sentimenti.

Una storia che ricorda da vicino sia la sua avventura di Miss Italia, titolo vinto nel 2004, sia la sua relazione con Fabio Fulco, attore italiano conosciuto sul set di “Ballando con le stelle”. Una storia che mescola  lavoro e amore che mette a nudo l’essenza più profonda del carattere di Cristina, che fa confluire sulle pagine tutte le scelte di una giovane alle prese con il difficile mondo dello spettacolo e della carriera.

Come ogni fiaba che si rispetti, anche nel libro aleggia una morale: solo se conosci la direzione dei tuoi desideri e non smetti di seguire la tua stella guida, il sogno di avvera.