Cristiano Malgioglio, frecciatine al veleno a Vladimir Luxuria per l’Isola dei Famosi 2017

Via Twitter Cristiano Malgioglio ha lanciato velenose frecciatine a Vladimir Luxuria, opinionista dell’Isola dei Famosi 2017.

chiudi

Caricamento Player...

Cristiano Malgioglio, uno dei parolieri più famosi della musica italiana, via Twitter ha lanciato tutta una serie di frecciatine al veleno contro Vladimir Luxuria, neo opinionista dell’Isola dei Famosi 2017. Non sono mancate piccole frasi rivolte anche ad alcune mancanze che avrebbe avuto la conduttrice Alessia Marcuzzi.

Cristiano Malgioglio contro Vladimir Luxuria: “Smettila di fare la maestrina!”

cristiano malgioglio
FONTE FOTO: twitter.com/InfoMalgioglio

Malgioglio, concorrente dell’Isola in due distinte occasioni e opinionista al Grande Fratello 2015, ha usato Twitter per esprimere i suoi pensieri in merito all’Isola dei Famosi 2017. Come prima cosa, il paroliere non sembra aver apprezzato molto la scelta di Alessia Marcuzzi, nel corso della prima puntata, poi sospesa per il maltempo, di non salutare gli ex opinionisti del reality Mara Venier e Alfonso Signorini.

Eppure, il 31 gennaio, il giorno dopo l’ammonimento di Malgioglio, la Marcuzzi si sarebbe ricordata di farlo: “Alessia saluta Mara e Alfonso . Il mio twitter di ieri è servito a qualcosa…”, scrive Malgioglio.

Le frecciatine maggiori, però, Malgioglio le ha riservate a Vladimir Luxuria, neo opinionista dell’Isola dei Famosi, del quale ha criticato l’eccessivo fare da maestrina: “Se Wladimir fosse più simpatica e meno maestrina forse sarebbe meno stancante. Detto questo mi rileggo Match Point. Notte”.

Del resto tra i due la simpatia non è molto accesa anche a causa di screzi del passato. Quando Malgioglio era opinionista del GF 14, fu la Luxuria ad accusarlo di essere freddo come il Polo Nord. La replica di Cristiano di certo non si fece attendere: “Non amo le provocazioni, da ex parlamentare non avrei mai fatto ‪‎L’isola di Adamo ed Eva‬”.

Insomma, un botta e risposta che prosegue ormai da tempo e che siamo certi non è destinato a terminare qui ora che l’Isola è appena gli inizi.