Crisi di spettatori nei Cinema ma si salva Maleficent

Netto calo di presenze nelle sale italiane con l’inizio del Mondiale. Resistono “Maleficent”, “Tutte contro lui” e “Jersey Boys”.

chiudi

Caricamento Player...

Stando ai dati, è una crisi irreversibile quella attraversata dalle sale italiane, il cui numero di spettatori continua a calare. Assolutamente disarmanti i numeri dell’ultimo week end lungo, da giovedì 19 a domenica 22 giugno, forniti da Cinetel.

Il saldo negativo stagionale arriva al 43% rispetto al valore complessivo del botteghino della scorsa settimana, con un  incasso di due milioni 116mila euro ed un disavanzo di un milione 650mila rispetto a sette giorni prima.

A pesare sull’emorragia di spettatori un duplice fattore: i mondiali di calcio in primis, che tengono incollati gli italiani – e le  loro compagne – davanti al video per tutta la serata anche nei fine settimana, e l’immancabile congiuntura economica negativa, valida per tutte le stagioni.

Tra i film più visti c’è sempre “Maleficent” in testa, davanti alla commedia “Tutte contro lui” e a “Jersey Boys”, l’attesissimo musical firmato da Clint Eastwood.

A proposito di Eastwood, da segnalare al sedicesimo posto la versione restaurata di “Per un pugno di dollari”, segno che il cinema di qualità sa farsi apprezzare sempre, anche a distanza di decenni.  Inferiore alle attese, invece, il gradimento per “Edge of Tomorrow”, quarto, ed “Il magico mondo di Oz”, appena sesto.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”20520″]