Cracco a sorpresa nei ristoranti “Bio” d’Italia pronto per affrontare la nuova classe di Masterchef

Senza avvisare nessuno Carlo Cracco è stato avvistato nel ristorante Bio’s Kitchen di Rimini e si dice che non sarà la l’unica volta in cui lo chef più amato d’Italia farà visite a sorpresa. Ed intanto a Masterchef è stata presentata la nuova squadra.

chiudi

Caricamento Player...

Tra i tavoli del ristorante bio di Rimini a sorpresa si è presentato Carlo Cracco con la compagna Rosa Fanti e alcuni amici.

Il cuoco più cool del Paese, in questi giorni di festa ha fatto tappa proprio a Rimini e Santarcangelo, patria della sua amata.

Tra le portate del Bio’s Kitchen, Cracco ha scelto di gustare il piatto clou del menù: la spirale. Un piatto di degustazione, esclusivamente vegano. Pare però che sia abitudine dello chef presentarsi all’improvviso nei ristoranti, lasciando di stocco cuochi e commensali.

Ed intanto è stata formata la nuova classe di Masterchef 4.

Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich hanno scelto i venti concorrenti della quarta edizione.

Da quaranta della prima selezione, sono rimasti in venti passando prima per una sorta di “Pressure Test” di 10 minuti che li ha visti misurarsi con: preparazione di una macedonia, pulitura del pesce, preparazione della maionese e creazione di palline di patate. E’ poi seguito una sorta di “Invention Test” usando la mozzarella di bufala.

Cracco & C. alla fine hanno scelto la timida Viola Berti che è riuscita a conquistare i giudici per la sua semplicità e genuinità.Simone Finetti, amante della cucina tradizionale, che si sente vicino a Barbieri per provenienza e a Cracco per lo stile.

Il nobile Giuseppe Garozzo che ha conquistato i giudici con dei piatti “borbonici”.

Nicolò Prati che ha dimostrato da subito la sua destrezza e la sua spiccata creatività. Gabriele Costantino che trova il modo di cucinare dello Chef Barbieri molto affine al suo. Ma della classa fa anche parte Arianna Contenti che, seppur molto agitata durante il provino ha saputo poi gestire la sua ansia e trasformarla in concentrazione. Amelia Falco, semplice, determinata e spontanea e Carmine Giovinazzo, allegro, professionale e semplice.

Si aggiunge al gruppo Filippo Cassano (ammiratore spassionato di Cracco), Maria Acquaroli che ha una passione per la cucina vegetariana. Alessandro Clementi che sogna di lavorare nelle cucine di Expo 2015.

Ilaria Carratù e Serena De Maio entrambe molto abili e decise tra i fornelli.

Silvana Amodeo: è una casalinga legatissima a marito e figli, Fabiano Mantovan e Federica Fiocchetti che sogna di aprire un taste food italiano in Polonia.

Non manca Stefano Callegaro, preciso e determinato ha stupito per la qualità dei suoi piatti. Paolo Armano che si definisce gentile, buono e disponibile. La determinata, ambiziosa e concreta biellese Valentina Pozzato e Chiara Zanotti con una smisurata passione per i funghi.