Costa Crociere riscopre la nave da crociera Grand Celebration

Il trend del rinnovamento crocieristico di Costa Crociere continua con la riscoperta della nave da crociera Grand Celebration

chiudi

Caricamento Player...

La Grand Celebration si rifà il look in vista della bella stagione. L’ammiraglia di Ibero Cruceros, marchio spagnolo appartenente al Gruppo Costa Crociere, infatti, è stata interessata nei giorni scorsi da importanti lavori di manutenzione nei cantieri di Genova. Le operazioni di rinnovo hanno coinvolto lo scafo, i motori e le aree ospiti della nave.

Dopo la Grand Holiday lo scorso anno, un’altra nave della Ibero Cruceros viene ristrutturata e rimessa in mare come nuova da Costa Crociere.

“La scelta da parte di Costa Crociere di investire su questa ristrutturazione va letta in duplice prospettiva: da una parte l’operazione ha permesso di dare nuova linfa ai cantieri navali di San Giorgio del Porto, dall’altra, in un’ottica più commerciale, tale attività rappresenta per la compagnia crocieristica battente bandiera italiana la possibilità di offrire qualcosa in più e di diverso a coloro che scelgono come tipologia di vacanza la crociera”.

La Grand Celebration solcherà nei prossimi mesi le acque del Mediterraneo Orientale, proponendo ai passeggeri crociere di una settimana da Venezia a Istanbul passando per Corfù, Santorini e Atene.

“Anche l’itinerario scelto rappresenta una mossa vincente da parte di Costa Crociere nell’operazione di rinnovo della Grand Celebration, un susseguirsi di tappe affascinanti e suggestive che siamo sicuri attireranno l’attenzione di un gran numero di passeggeri”.

Quelle della Grand Celebration e della Grand Holiday sono solo alcune delle ristrutturazioni di successo che hanno interessato negli ultimi anni il mondo delle navi di crociere. Ad esse vanno aggiunti il rinnovo della NeoRiviera, sempre targato Costa Crociere, e quello della Legend Of The Seas ad opera di Royal Caribbean.

Msc Crociere, invece, ha reso pubblica a inizio anno la sua intenzione di intraprendere un massiccio piano di rinnovo che coinvolgerà le navi della classe Lirica, ovvero Armonia, Lirica, Sinfonia e Opera, e sarà completato entro la fine del 2015.

“Un’operazione questa che permetterà alla compagnia crocieristica italiana di migliorarsi, rafforzare la sua importanza nel mondo delle crociere e offrire qualcosa di nuovo ai passeggeri che continuano a sceglierla e a quelli che la sceglieranno”.

Guarda cosa accade oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”19134″]