Che cos’è il bronde

Si sa che la moda passa anche per i capelli, che specie durante l’estate saltano in primo piano con nuovi tagli e colori. Per l’estate 2014, gli hair stylist si sono inventati un nuovo tipo di colorazione, che si chiama bronde

chiudi

Caricamento Player...

L’anno scorso ha imperversato la moda dello shatush, un tipo particolare di meches che rendeva sfumata la colorazione della chioma dalla radice fino alle punte.

Il tend di quest’anno è invece il bronde, termine curioso che nasce dalla fusione dei due termini brown e blonde, vale a dire castano e biondo.

La colorazione è stata messa a punto dai laboratori L’Oreal, ed è già un must tra le star.

La prerogativa del bronde è che appare molto naturale, non prevede bruschi stacchi di colore, ed è l’ideale per coprire i primi capelli grigi. Dona soprattutto alle more e alle castane di natura, e conferiscono alla chioma un aspetto mielato, come se fosse baciata dal sole.