Le principali tendenze moda Autunno Inverno 2018

Molte di noi sono convinte che in autunno e in inverno sia più difficile vestirsi bene e alla moda a causa delle brutte giornate, del freddo e della pioggia. La tentazione di mettersi strati su strati di vestiti per coprirsi e proteggersi dal freddo è forte! In realtà la soluzione al problema è più facile di quanto sembri, il segreto è far sì che sia proprio il giubbotto, che ha il compito di ripararci dal freddo, a diventare il capo di tendenza protagonista dei nostri outfit invernali!

Sono davvero tante le proposte di giubbotti da donna per l’autunno e inverno 2018, ce n’è davvero per tutti i gusti, sia le case di alta moda che le catene low cost ci danno la possibilità di rivoluzionare il nostro stile ogni volta che vogliamo.

Anche per questo Autunno Inverno, come sta succedendo da un po’, a farla da padroni in passerella e non solo sono i richiami vintage agli anni ’80 e ’90, che troviamo anche nei capotti, ma sempre con un tocco di contemporaneità e femminilità sufficiente per proporre qualcosa di nuovo.

Ma ciò che contraddistinguerà di più la prossima stagione sarà l’uso dei colori: le tonalità più vivaci si alterneranno alle nuance più delicate, autunnali o pastello per combattere il grigiore delle giornate invernali.

Ma procediamo con ordine…

Fra i modelli che spopoleranno, soprattutto fino a che le temperature lo permetteranno, ci saranno anche quest’anno gli immancabili giubbotti di pelle o ecopelle, dalle linee più semplici o in stile biker, magari con una bella dose di borchie che ci riportano direttamente ai favolosi “eighties”. Non se ne può proprio fare a meno perché stanno bene con tutto e si possono anche “arricchire” con una bella sciarpa morbida oversize o un poncho senza maniche per non dovervi rinunciare anche quando comincerà a fare davvero freddo.

Giubbotto di pelle
Giubbotto di pelle

Non solo nero però, come già detto, i colori sono i protagonisti indiscussi di questa stagione fredda, per cui avremo l’imbarazzo della scelta. Per rimanere sul classico, oltre al nero potremo scegliere, per il nostro giubbotto in pelle, tra le tante nuance di marrone, come il caramello o il cognac, altrimenti via libera a toni pastello come il rosa o l’azzurro (sì, anche in inverno!) o a colori vibranti come il rosso, il blu o il verde smeraldo o d’effetto come il giallo e l’arancione. Possiamo anche decidere di rimanere sullo stile biker ma di cambiare tessuto, preferendo la pelle scamosciata alla similpelle, più morbida e romantica. Anche in questo caso la scelta dei colori è molto ampia.

Altrettanto facile da abbinare e casual, il parka è l’altro evergreen che ci viene riproposto ogni anno perché facile da abbinare, caldissimo e soprattutto comodo, con il suo cappuccio e le tascone strategiche. Il più classico, leggero o imbottito, è in colore verde militare ma quest’anno più che in passato, è possibile trovarlo in tutti i colori più di tendenza bordeaux, blu navy, marrone, giallo, nero…

Un altro capo indispensabile per affrontare le temperature più fredde è il piumino! Per questo capo gli stilisti si sono davvero sbizzarriti, proponendoli in tanti tessuti, lunghezze, colori e un’infinità di fantasie e stampe dal chiaro richiamo agli anni ’80. Piumini imbottiti, 100 gr, corti o lunghi, lucidi, laminati e opachi, sarà davvero difficile scegliere!

Per chi si sente un po’ figlia dei fiori e preferisce uno stile più hippie la scelta ideale sono le mantelle e le cappe in stile folk, con tonalità naturali che richiamano all’autunno, come i toni dell’arancione o il cammello o più moderne e coloratissime da fissare con una cintura stretta in vita. Le mantelle si possono indossare sopra i jeans ma l’abbinamento perfetto le vede con abiti lunghi e floreali o vestiti dalla stampa “foulard”.

Siamo sincere, i più amati però sono e saranno sempre i cappotti! A doppio petto, lunghi, anzi lunghissimi, oversize o avvitati con cintura in vita piacciono tanto perché donano a tutte e avvolgono la silouhette in un caldo abbraccio.

Per le occasioni importanti, come cerimonie e matrimoni vale ancora la regola d’oro del cappottino corto, sicuramente più elegante e bon ton, per i colori si può scegliere il classico nero o puntare a colori pastello, più delicati e sofisticati.

Anche per i cappotti le parole d’ordine sono mix & match per i tessuti, ad esempio il panno, la lana, il tweed, o la pelliccia finta anche solo per decorare le maniche, con le fantasie come quelle a quadretti tartan, pied-de-poule o animalier.

Infine, il più amato è il classico e intramontabile cappotto in tweed o tartan con disegno principe di Galles, inizialmente utilizzato soltanto per confezionare cappotti da uomo, adesso è diventato un must have anche per i cappotti e le giacche da donna, e da solo riesce a regalare un tocco di eleganza e sofisticatezza ad ogni outfit.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
fashion giubbotto moda pelle strillo

ultimo aggiornamento: 23-10-2018


È righe mania: come indossarle questo autunno-inverno

Bijoux per l’autunno: 6 tendenze che spopoleranno in questa stagione