Con il papà in sala parto si prova più dolore: ecco perchè

La presenta del partner può essere vista come un punto di forza, in realtà il papà durante il parto fa aumentare i dolori

chiudi

Caricamento Player...

Il momento del parto è una cosa che deve coinvolgere entrambi i genitori, per vivere appieno la nascita del proprio figlio, ma la presenza del padre può essere dannosa per la mamma.

Leggi anche: Bimba invalida dopo il parto: tre milioni la richiesta

Secondo una ricerca condotta dal King’s College di Londra sarebbe meglio se i padri non fossero presenti durante il parto, perchè il travaglio potrebbe essere molto più doloroso per le madri.

I motivi sono molteplici. Il primo, semplice e banale, il papà non è di alcuna utilità in quel momento, in secondo luogo, la presenza del partner può rendere più doloroso il parto della futura mamma perchè la donna non si sente libera di gridare e contorcersi di fronte a lui e quindi lo stress renderebbe il travaglio più duro.

Durante il parto quindi, il papà dovrebbe aspettare fuori dalla sala. Nonostante questo in Italia ben il 90% degli uomini accompagna la futura mamma in sala, è felice di farlo e non se ne pente.

I britannici invece iniziano quasi a vietare la presenza del padre durante il travaglio. Ma per molti rimane l’emozione più bella e forte della vita e non se la vogliono perdere per nulla al mondo. Ma le gestanti, cosa ne pensano?