Come fare lo scrub per peli incarniti

Tutte le donne si trovano sempre a combattere con i peli superflui: ma tra cerette, rasoi ed epilatori elettrici, a volte si può ottenere anche un indesiderato effetto collaterale. Si tratta dei peli incarniti, che a loro volta però possono essere eliminati con un semplice scrub.

chiudi

Caricamento Player...

I peli incarniti si formano a causa di un’epilazione non perfettamente eseguita. Il pelo cioè non viene estirpato alla radice, e comincia a ricrescere sottopelle. L’accumulo di sebo però gli impedisce di emergere, così che si arriccia, formando un punto nero rigonfio.

Cercare di portare i peli incaniti in superficie con pinzette o rimedi simili non è mai una buona idea, perchè si potrebbe ottenere come risultato solo quello di creare delle infezioni e infiammare il poro. Molto meglio invece è eseguire uno scrub accurato, che elimini la parte superficiale di pelle morta e faccia emergere i peli incarniti.

Per fare lo scrub, si può usare uno dei molti prodotti in commercio, oppure farne uno casalingo usando miele e zucchero di canna. Lo si deve passare massaggiando vigorosamente con un guanto, e poi sciacquare bene.