Come sbiancare i denti fai da te

Denti ingialliti e opachi tolgono lucentezza al sorriso, e rovinano anche il volto più bello. Se si vuole provare a ridonare un po’ del vecchio smalto ai propri denti, ma non si vuole spendere troppo andando dal dentista, ci sono alcuni rimedi casalinghi da poter tentare

chiudi

Caricamento Player...

Riacquistare un sorriso smagliante senza doversi rivolgere ad un dentista è possibile, usando alcuni accorgimenti casalinghi con ingredienti di facile reperibilità.

Una prima opzione potrebbe consistere nel realizzare una sorta di “dentifricio” fatto con sale e bicarbonato, da passare sui denti con l’ausilio di uno spazzolino. Per renderne un po’ più gradevole il sapore si può aggiungere anche dell’olio essenziale di menta. Attenzione a non usarlo però per più di una volta a settimana, perchè potrebbe indebolire troppo i denti. Lo stesso vale per il succo di limone, che ha un alto potere sbiancante.

In alternativa, si può provare con la frutta: ad esempio, strofinare un pezzetto di fragola sui denti serve a mandare via le macchie di fumo, e anche la buccia interna dell’arancia è molto efficace. La salvia passata sui denti ottiene lo sesso effetto.

Da ultimo, a titolo di prevenzione, si devono mangiare molte verdure scure, come broccoli o cavoli, e non bere mai il caffè scuro, ma diluirlo con latte o panna.