Come richiedere la maternità anticipata 2014

La lavoratrice in gravidanza come può richiedere la maternità anticipata, prima del periodo obbligatorio? Capiamolo insieme.

chiudi

Caricamento Player...

Il tutto è riassunto nel Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151 che, testualmente cita:

“Il servizio ispettivo del Ministero del lavoro può disporre, sulla base di accertamento medico, per i seguenti motivi:

a) nel caso di gravi complicanze della gravidanza o di preesistenti forme morbose che si presume possano essere aggravate dallo stato di gravidanza;

b) quando le condizioni di lavoro o ambientali siano ritenute pregiudizievoli alla salute della donna e del bambino;

c) quando la lavoratrice non possa essere spostata ad altre mansioni, secondo quanto previsto dagli articoli 7 e 12.”

La maternità anticipata può essere richiesta dalla lavoratrice in gravidanza, precedentemente al settimo mese di gestazione. Il diritto spetta a tutte le lavoratrici dipendenti a tempo indeterminato e determinato, a progetto o subordinate, autonome e libere professioniste iscritte alla gestione separata Inps.

Prima cosa è necessario un certificato medico di gravidanza, da presentare all’ASL di competenza, oppure alla Direzione Provinciale del Lavoro. Ed è fatta, l’ufficio competente rilascerà l’autorizzazione all’astensione dal lavoro in duplice copia: una copia per la donna e una copia da consegnare al datore di lavoro.