Come pulire lavatrice?

Come pulire lavatrice? Con le giuste precauzioni possiamo allungare la vita della nostra lavatrice e avere un bucato pulito e profumato.

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più importanti della casa ed è molto importante pulirla correttamente perché una lavatrice non pulita diventa il nido perfetto per germi e batteri, che daranno vita al cattivo odore, e quindi rovineranno in qualche modo il vostro bucato.

Una delle prime operazioni da fare è quella di pulire, almeno una volta all’anno, i filtri di carico e scarico dell’acqua. I filtri di carico sono posizionati nel punto in cui i tubi entrano nella lavatrice, mentre quello di scarico è solitamente posizionato sul davanti ed è riparato da uno sportellino. Lo smontaggio dei filtri deve essere fatto con la lavatrice spenta e dopo essersi assicurati di aver chiuso i rubinetti dell’acqua.Per precauzione, mettete sempre una bacinella sotto al punto in cui si sta smontando il filtro.

Per evitare che si formino muffe, che a lungo andare possono causare cattivo odore e anche corrompere la pulizia del bucato, bisogna prendersi cura della pulizia delle gomme e delle guarnizioni che compongono la chiusura del cestello, delle vaschette per l’introduzione di detersivo e ammorbidente e del cestello stesso. Basta sciogliere un po’ di detersivo utilizzato per lavare i panni in acqua calda e, utilizzando una spugna, o un comodo panno in microfibra, passare con questo composto tutte le parti interessate.

Infine è necessario fare un lavaggio a vuoto, utilizzando poco detersivo. Se l’acqua è molto calcarea bisogna anche aggiungere aceto che, oltre ad avere un’azione disinfettante, ha il potere disciogliere il calcare.

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-10-2014

Redazione Donna Glamour

X