Come pulire gli armadi per il cambio di stagione?

Durante il cambio di stagione ci troviamo a dover rimuovere polvere, sporco e allergeni dai nostri guardaroba. Ma come pulire gli armadi al meglio senza faticare troppo?

chiudi

Caricamento Player...

La polvere e lo sporco si depositano ovunque quindi durante il cambio di stagione è importante iniziare la pulizia del nostro armadio rimuovendo ogni capo d’abbigliamento che si trova all’interno del guardaroba. Sarà così più facile e veloce pulire i piani, le pareti verticali e i cassetti.

Leggi anche: Come organizzare armadio in 5 semplici mosse

Con un panno leggermente inumidito con acqua e sapone di marsiglia iniziamo ad eliminare residui di stoffa, carta delle custodie, oppure eventuali insetti. A questo punto, avendo messo l’armadio completamento a nudo, possiamo procedere con un accurato intervento di sanificazione.

Grazie all’aiuto di un vaporizzatore possiamo pulire gli armadi su tutte le pareti interne, sui ripiani e nei cassetti. Per pulire questi ultimi al meglio è necessario rimuoverli del tutto in modo da controllare anche se sul fondo ci sono ulteriori imperfezioni o sporco. Dopo aver utilizzato questo efficace strumento, asciughiamo gli interni degli armadi con un panno e risistemiami i nostri indumenti.

Se non abbiamo il vaporizzatore possiamo utilizzare prodotti del tutto naturali, in grado di profumare e sterilizzare gli interni. Un primo metodo, è quello di mettere in uno spruzzino dell’acqua di rose con l’aggiunta di bicarbonato, ottenendo una gradevole profumazione ed un’azione antisettica.

Una volta terminata la pulizia del vostro armadio vi consigliamo di appendere sacchettini profumati alle aste per rendere gradevole e leggera l’aria al suo interno.