Come mettere le luci sull’albero di Natale

Ecco alcuni consigli su come mettere le luci sull’albero di Natale.

Dopo aver scelto che tipo di addobbi usare, è il momento di pensare a come mettere le luci sull’albero di Natale.

La tradizione di addobbare un albero e più ancora di illuminarlo per Natale pare che abbia origini pagane per le quali si prevedeva che un albero venisse incendiato durante il solstizio d’inverno come rito propiziatorio per i giorni che cominciavano ad allungarsi.

Ecco quindi che le luci non possono assolutamente mancare sul nostro albero di Natale. Innanzitutto, quali luci scegliere? Ce ne sono di tanti tipi, quelle a led, oppure quelle calde, colorate, fredde….insomma l’imbarazzo della scelta. Un criterio potrebbe essere quello del risparmio energetico, quindi la scelta ricade sicuramente su quelle a led che è vero che subito costano un po’ di più, ma poi alla lunga ci fanno risparmiare. Se abbiamo un albero all’esterno, possiamo optare per le luci che funzionano ad energia solare.

Luci a Led

Se l’arredamento di casa vostra si basa su colori chiari potete scegliere luci con tonalità più fredde dal colore bianco che vira al blu, per un albero davvero elegante, mentre se la vostra casa  richiama i colori più caldi la scelta può cadere su decorazioni che variano dal giallo al rosso e che rendono l’atmosfera più romantica.

Luci colorate

Dopo aver scelto il colore delle luci, vediamo quante ne servono. In generale per un  albero piccolo occorrono circa 50 luci, mentre per un albero più grande, diciamo intorno ai 120- 150 cm ne serviranno un centinaio. Ovviamente queste sono indicazioni generali, poi ognuno le adatterà al proprio gusto personale!

Albero con illuminazione bianca e blu

Le tecniche per come mettere le luci sull’albero di Natale sono diverse, innanzitutto fate correre il filo in modo che non si veda, nascondendolo con i rami più grossi, potete aiutarvi con delle fascette per farle stare più ferme. Se avete delle palline o decorazioni più preziose, abbiate cura di posizionare qualche lucina intorno ad esse in modo da farle risaltare maggiormente. Se avete più fili, iniziate dalla parte interna per poi finire su quella esterna. Se avete un albero finto, potete orientare i rami a vostro piacimento.

Fate attenzione a che il filo sia abbastanza lungo da coprire tutto l’albero e che arrivi con comodo alla presa di corrente, al contrario premuratevi di usare una prolunga. Non iniziate a posizionare le luci dal centro, ma sempre dl basso verso l’alto o viceversa. Lasciate uno spazio uniforme tra le luci, in modo che non ci siano punti bui ed altri più luminosi.

ultimo aggiornamento: 10-12-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X