Come difendersi dalle zanzare in modo semplice e naturale

Difendersi dalle zanzare in modo semplice e naturale è possibile: basta avere a disposizione alcune piante per godersi l’estate in totale sicurezza.

chiudi

Caricamento Player...

Le zanzare rappresentano il fastidioso lato oscuro della medaglia per chi si appresta a vivere in relax le proprie vacanze. Quante sere d’estate infatti sono state vissute a grattarsi senza riuscire a prendere sonno nemmeno per un minuto? Bene è arrivato il momento di sapere che, al di la dei tanti rimedi non sempre efficaci, ne esistono svariati che permettono di tenere lontano questi fastidiosissimi insetti in modo naturale grazie all’utilizzo delle piante.

Alcune di queste sono anche utili per calmare il prurito da puntura. Si tratta di 5 piante miracolose: la citronella, un classico, tanto che normalmente l’essenza viene usata per spray e candele che tengono lontane zanzare e pappataci. Tuttavia, chi ha un bel giardino, può piantarla senza problemi contando anche sulla sua estetica adattabile a qualsiasi stile.

Segue la calendula che contiene una sostanza chiamata piretro, che è un anti-insetto naturale. Inoltre l’essenza di Calendula è l’ingrediente principale delle creme lenitive, quindi è nostra alleata anche per attenuare rossori, irritazioni e pruriti. Anche il geranio, pianta che comunemente alberga sui terrazzi, possiede proprietà repellenti indiscusse. Bisogna puntare sul Pelargonium odoratissimum o il Pelargonium grandiflorum, che con il loro odore aiutano a non farci molestare dalla zanzara comune e anche dalla più feroce zanzara tigre.

A ruota segue l’erba gatta i cui effetti repellenti sono conosciuti relativamente da poco visto che lo studio dei ricercatori dell’Università dell’Iowa è del 2001. In America, infatti, molti la strofinano sulla pelle per avere una protezione anti-insetto. E, last but not least, l’incenso che si può essere posizionato ovunque in casa. Il suo odore ha il potere di stordire e allontanare i fastidiosi insettini a caccia di sangue, lasciandoci più tranquilli quando siamo seduti in veranda o schiacciamo un sonnellino a letto. Insomma, ci si può difendere dalle zanzare approfittando delle armi che la stessa natura offre all’uomo.

Guarda cosa accadde oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”23461″]