Come decorare le uova di pasqua con motivi floreali in poche semplici mosse

Un’idea geniale ma semplicissima per ottenere risultati stupefacenti


Logo Zalando 190x52

Come decorare le uova di pasqua? E’ un piccolo dilemma, soprattutto quando non siamo molto abili con colori e pennelli.

In questo caso si potrà ottenere risultati stupefacenti e di gran classe “stampando” in negativo la forma di foglie e fiori sul guscio delle uova.

L’occorrente per decorare le uova con motivi floreali

Innanzitutto ci si dovrà procurare una piccola selezione di foglie, fiori o singoli petali. Andranno bene sia quelli naturali, raccolti nel giardino di casa o durante una passeggiata, sia quelli sintetici, ritagliati da piante e fiori di plastica.

L’ideale è scegliere elementi di piccole dimensioni, proporzionati alle uova che andremo a decorare.

Le uova potranno essere comuni uova di gallina da bollire prima di decorarle. Un’ottima scelta è quella di comprare uova dal guscio molto chiaro e di grandi dimensioni. Le uova dal guscio bianco, prodotte dalle galline di razza livornese sono piuttosto rare nei nostri supermercati, ma costituirebbero la base perfetta per le nostre creazioni, perché il colore del guscio non altererebbe quello dei pigmenti che andremo a utilizzare.

colori saranno quelli alimentari, da pasticceria. Si trovano sia in forma liquida (in fialette) sia in polvere. Nell’uno e nell’altro caso andranno sciolti in acqua tiepida nella quantità necessaria a ottenere la tinta che vogliamo. Ogni uovo andrà immerso in una tazza o ciotola di acqua tiepida colorata a cui sarà stato aggiunto un cucchiaio di aceto di vino per fissare il colore al guscio calcareo dell’uovo.

Saranno indispensabili anche vecchi collant di nylon e alcuni piccoli elastici.

Come decorare le uova di Pasqua con motivi floreali

Quando tutto sarà pronto si dovrà posizionare uno o più elementi floreali su ogni uovo, quindi avvolgere il tutto strettamente con la calza di nylon. Si dovrà ottenere una specie di sacchetto, da fermare in cima con un elastico.

L’uovo e i fiori così impacchettati saranno immersi nell’acqua colorata per qualche ora, fino a che la parte libera dell’uovo avrà raggiunto la colorazione desiderata. Si estrarrà l’uovo, lo si asciugherà per bene, quindi lo si libererà dalla calza e si solleveranno le foglie: dove erano posizionate il colore non avrà attecchito e quindi gli elementi decorativi risulteranno stampati al negativo.